Home / Dischi / Morbo – Morkobot – Supernatural Cat 2011 (di Bernardo Fraioli)

Morbo – Morkobot – Supernatural Cat 2011 (di Bernardo Fraioli)

Sin dagli albori delle prime galassie la voce di MoRkObOt riecheggiava solenne oltre le atmosfere sature di gas dei pianeti in evoluzione. Dominatore delle forze magnetiche e regolatore ancestrale dei flussi di coscienza, MoRkObOt è tornato a farsi sentire anche sulla terra attraverso i suoi tre messaggeri LIN, LAN, LEN brutalmente sottomessi al suo volere. Sul nostro pianeta MoRkObOt si manifetsa in musica pervadendo le menti ottenebrate di LIN, LAN, LEN e conducendo le di costoro note in sadici deliri consequenziali…”. Amano presentarsi così, sulla loro biografia, i tre lombardi del progetto Morkobot. Verrebbe da chiedersi a quali tipi di sonorità amene si va incontro ascoltando la loro musica. E mai attesa potrebbe essere più delusa. La produzione dei Morkobot è quanto più in grado di massacrare sonorità fruibili e facete che si possono scovare nel panorama musicale. Il piatto servito è un noise strumentale aggressivo, ricco di suoni forti e distorti concentrati in brani tiratissimi. E arrivati alla loro terza prova in studio hanno saputo anche rincarare la dose. Morbo è un disco che riporta raramente attimi di melodia. E gli stessi titoli che compongono l’album (Ultramorth; Orbothord; Obrom) dipanano qualsiasi dubbio che ci si trovi distanti a qualsiasi ritmo convenzionale. Sette tracce dai tempi contenuti che sfuggono a qualsiasi schema tradizionale di brano musicale. Unica eccezione, la riscontriamo nella coda del brano Mor, che chiude i suoi quasi dieci minuti in una bella e lunga coda che lascia riprendere fiato all’ascolto. Ma se nel cuore dell’ album troviamo una parentesi quasi melodiosa, già dalla successiva Oktomorb i tre recuperano il proprio marchio di fabbrica. Formazione del tutto atipica quella dei Morkobot, composta da due bassi e batteria, che richiama per alcuni aspetti i canoni sonori degli Appaloosa (ancora due bassi in assenza di chitarre) miscelati al genio targato Zu e il caos dei Liars. E se non fosse sufficente, potreste trovare anche le furie d’ attacco dei Melvins. Ma in ogni caso parliamo di un progetto originale, un caso veramente singolare nel ventaglio sperimentale odierno. Sicuramente Morbo non è un ascolto facile. Non tradisce di una nota il primo biglietto da visita che uscì a cavallo tra il 2005 e il 2006, rivelando il noise furioso e schizofrenico dei tre lombardi e la certezza di una proposta di nicchia. Un chiaro rifiuto, di raggiungimento di compromesso, forte e coraggioso. E in più, Lin, Lan e Len danno la possibilità di avvicinarsi facilmente alla creatura Morkobot, offrendo l’ascolto gratuito del loro ultimo lavoro all’indirizzo web. Una prova di generosità, passata anche attraverso la supernatural cat, che aggiunge valore a questo Morbo.

Tracklist:
1 Ultramorth
2 Orkotomb
3 Orbothord
4 Oktrombo
5 Mor
6 Oktomorb
7 Obrom


Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Click here to connect!