Home / Buon 2012 da RELICS – Controsuoni

Buon 2012 da RELICS – Controsuoni

L’anno dei Maya, durante il quale il genere umano dovrebbe estinguersi, in barba a problematiche socioeconomiche, lo Spread ed il governo tecnico hanno preso il posto della cronaca nera, in qualche modo, sbattendo dietro le quinte i soliti assassini di circostanza che tanto avevano fatto discutere l’Italia del 2011.
Mentre la popolazione media si chiude all’interno di centri commerciali, che per l’occasione elasticizzano gli orari di apertura per permettere agli stipendi di essere dilapidati in qualsiasi orario della giornata, un altro Popolo (il maiuscolo è doveroso) si riunisce periodicamente per adulare i propri idoli.
Il Popolo del Rock, che non è mai sazio di ascoltare ed apprendere nuove sonorità, pronto ad ubriacarsi di note distorte e bagni di folla più o meno agguerrita, tanto per immergersi per qualche ora, in una realtà abbastanza differente e comunque tanto tangibile da essere assaporata a pieno gusto.
Per questo c’è RELICS:
– per raccontare ogni singolo evento a chi non ha potuto partecipare, regalando sensazioni ed immagini a chi per qualsiasi ragione era altrove;
– per aiutare a far conoscere tante realtà musicali che altrimenti rimarrebbero accantonate in chissà quale angolo buio della mediocrità quotidiana;
– per far avvicinare chiunque abbia un minimo di curiosità verso qualcosa che non conosce;
– per informare sugli usi ed i costumi di questo Popolo del Rock in continua evoluzione;
– per stare al passo coi tempi;
– per respirare, mangiare, bere, digerire, pregare, ascoltare, osservare, apprezzare, contestare, amare, pubblicizzare, informare, assistere, manipolare, guardare, proporre, raccontare e fotografare il Rock nella capitale (e non) a livello Underground (e non).
Ci auguriamo infine di potervi proporre sempre tematiche alla vostra altezza, ricordando ai nostri lettori, che chiunque abbia voglia di partecipare alla nostra iniziativa (con recensioni di dischi, concerti e quant’altro), è sempre il benvenuto…

RELICS – Controsuoni


Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Click here to connect!