Home / Negrita live @ Postepay Rock in Roma (testo e foto di Matteo Pizzicanella)

Negrita live @ Postepay Rock in Roma (testo e foto di Matteo Pizzicanella)

I Negrita tornano a Roma dopo cinque mesi dalla “problematica” data della prima parte del DannatoVivere Tour.
Stavolta il pericolo neve è scongiurato e la calda estate romana stasera concede un clima perfetto per un concerto rock come si deve all’aperto.
La “banda” è nella fase più intensa del tour estivo, coprendo sette date in nove giorni a spasso per lo stivale, ma per chi calca palchi da venti anni questo non è certo un problema, anzi l’adrenalina è decisamente al massimo e i ragazzi in forma strepitosa.
Si parte subito alla grandissima e il pubblico non chiede altro,anzi aspettava sclapitante!
I riff rock e distorti dei Negrita scaldano subito la platea e il ballo scatenato ne è la logica conseguenza.
La cavalcata attraverso i brani di una carriera così piena di successi fa sobbalzare il pubblico ad ogni nuovo attacco e sarebbe inutile elencarli tutti qui.
Si alternano brani “storici” e nuovi successi, altalenando dal rock più aggressivo degli esordi alle melodie più calde degli ultimi anni, il tutto cullato da una splendida luna piena rossa che fa da cornice a questa ennesima prova d’autore dei Negrita ed ovviamente dello splendido palco messo a disposizione da Rock in Roma.

L’energia della band è davvero impressionate e il pubblico romano sa rispondere come pochi altri con tale partecipazione.
Mama maè da il sussulto finale, quello più intenso, prima di lasciarci con la consueta Gioia infinita, congedandoci da questa stupenda serata.

I Negrita dimostrano ancora una volta di essere tra le band con l’anima live più capace e coivolgente d’Italia, il resto lo mette la splendida cornice di Rock in Roma 2012 ed il suo pubblico, che ormai si attesta come il più importante festival d’Italia grazie anche ad una impressionante mole di appuntamenti di primissimo livello.

Si ringrazia l’organizzazione di Rock in Roma per averci dato la possibilità di assistere alla serata, ed una menzione speciale per Fabrizio, Giusy e Gino per la loro consueta ospitalità!


Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Click here to connect!