Home / I Big di Relics / Negrita live@Rock in Roma(testo e foto di Matteo Pizzicanella)

Negrita live@Rock in Roma(testo e foto di Matteo Pizzicanella)

IMG_2315b31Luglio 2013 una data da ricordare.
I Negrita tornano sul palco dopo il travolgente successo del tour acustico,questa volta nella versione più brutale,l’elettrico.
In occasione del decennale della famigerata Postepay,sponsor del Rock in Roma,stasera i fortunati possessori della carta possono assistere gratuitamente al live dei Negrita,che non perdono l’occasione di tornare su uno dei palchi da loro più amati.
Il successo è assicurato e il pienone,ai limiti della capienza dell’arena,lo testimonia.
C’è molta voglia di rock nonstante il caldo di questi giorni farebbe desistere il rocker più esaltato,e i Negrita rispondono prontamente a questo appello.
Si capisce fin da subito come la band avesse voglia di togliersi un po’ di ruggine da dosso e si presenta sul palco più carica che mai.
Ho assistito personalmente a decine di loro concerti in questi anni e difficilmente riesco a ricordare una serata così carica di energia e voglia di suonare a tutto volume.
Un’onda sonica travolge l’Arena di Capannelle da lasciare quasi senza fiato,un impatto che pochi sono in grado di proporre da sopra un palco,ma i Negrita hanno abituato i loro fan a performance sempre sopra gli standard.
L’incipit con Cambio crea subito una esplosione di pura potenza,e il rapido scorrere dei loro grandi successi ne aumenta sempre di più l’intensità, In Ogni atomo,Hollywood, Ho imparato a sognare, Sex, per citare quelli di qualche tempo fa fino a Radio conga, Il libro in una mano una bomba nell’altra, Salvation, Notte mediterranea, Brucerò per te per citarne invece di più recenti.
Il concerto è un susseguirsi di scossoni sapientemente intercalati da pezzi più melodici ed evocativi che trascinano il pubblico sulle montagne russe delle emozioni mentre non si riesce proprio a star fermi.IMG_2361b
Pau è particolarmente carico stasera e sprona continuamente i propri fan a seguirlo in questa ennesima dimostrazione di forza,passione e calore dei Negrita fino all’apice prima con Magnolia,dedicata come sempre a tutte le donne presenti ma stavolta augurando anche la cessazione di quella violenza che contraddistingue tristemente il nostro Paese, ed infine con Mama maè e Gioia infinita dedicata a tutti i presenti in questo difficile periodo storico.
Un concerto da ricordare quello di stasera anche per i fan più accaniti che hanno già visto i Negrita dal vivo decine di volte,e che lascerà nelle loro menti un ricordi indelebile.
La passione è cosa rara di questi tempi e fa piacere vedere ogni tanto che invece ci sono ancora “sacche di resistenza” all’apatia che ci circonda.

IMG_2427b

Grazie Negrita!

Un grazie davvero sentito anche a Giusy e tutto lo staff che hanno permesso tutto questo !


Link al Set su Flickr


Commenti

Click here to connect!