Home / Live / The Flying Eyes @ Sinister noise, Roma (Testo e foto di Salvatore Marando)

The Flying Eyes @ Sinister noise, Roma (Testo e foto di Salvatore Marando)

2013-09-15 22.1815 Settembre,serata di pioggia a Roma, pioggia che non scoraggia il pubblico del Sinister Noise, locale in zona ostiense di Roma, composto da un pub al piano di sopra,reso unico dal suo arredamento originale e stravagante allo stesso tempo,e dalla zona live al piano di sotto. Qui lo spazio non e’ grandissimo, ma l’ atmosfera e’ decisamente “rock”,visto che mette l’ artista di turno a stretto contatto con i suoi fans. Stasera “piovono” note di qualità al Sinister, che ospita due band statunitensi. Ad aprire le danze ci pensano i Golden Animals duo di Brooklyn,composto da Tommy Eisner, voce e chitarra, e Linda Beecroft, batteria e coro. La loro musica e’ caratterizzata da ballate coinvolgenti, come It’s 2013-09-15 23.37hard, Playful, Follow e Fire of love, brani questi eseguiti durante la serata romana,una delle tappe del loro tour europeo. Quello che piu’ mi ha colpito e’ stata la voce di Tommy, calda e profonda. Il pubblico non e’ numerosissimo, ma segue interessato la performance degli aristi. Finita l’ esibizione, giusto il tempo di preparare il palco ed arriva il momento piu’ atteso della serata, il concerto dei The Flying Eyes, di Baltimora. La band e’ composta da quattro elementi, Adam Bufano, chitarra solista, Mac Hewitt al basso, Elias Schultzman, batteria ed il frontman, Will Kelly, voce e chitarra ritmica. Gruppo formatosi nel 2007, possono essere identificati nel genere rock-blues, per rendere l’idea. A me hanno ricordato il Pearl Jam, tenute le debite distanze con i mostri sacri di Seattle, nonostante affermino di ispirarsi ai Pink Floyd e ai Black Sabbath. Il loro sound e’ caratterizzato da colpi veloci e potenti del batterista, che accompagnano le chitarre riverberate al flanger, in particolare la fender del solista, che appassiona il pubblico con i suoi riff. Con loro sul palco i fans aumentano, entusiasmati dai brani dell’ultimo album , Lowlands, tra questi Surrender, Lowlands e Under iron feet. Insomma serata di grande musica al Sinister, sempre attento ad ospitare artisti interessanti e musica di qualità.2013-09-15 23.41


Commenti

Click here to connect!