Home / I Big di Relics / Massimo Volume @ Auditorium Flog, Firenze (Testo e foto di Valentina Cipriani)

Massimo Volume @ Auditorium Flog, Firenze (Testo e foto di Valentina Cipriani)

DSC_5591bn copiaDopo tre anni di assenza, i Massimo Volume tornano sulla scena con un album degno del loro nome. Aspettando i Barbari è un disco duro dalle atmosfere cupe, un groviglio di racconti spigolosi su cui si riflette la storia di ognuno di noi. Dopo alcune date in giro per l’Italia, Clementi & co sbarcano alla Flog di Firenze, lo stesso luogo che li vide protagonisti dopo l’uscita di Cattive abitudini.

Ad aprire il concerto sono le atmosfere oniriche degli Ofeliadorme, band bolognese che da alcuni anni calca la scena indipendente italiana col suo stile evocativo ed elegante. La voce sinuosa di Francesca Bono e la raffinatezza musicale che li caratterizza inebriano il pubblico nell’attesa dei Massimo Volume, di cui gli Ofeliadorme si dichiarano grandi fan.

massimo volumeGiusto il tempo di sistemare il palco ed ecco che Emidio, Egle, Vittoria e Stefano fanno il loro ingresso nell’acclamazione generale. Sguardo serio e deciso, in un total black che affascina e inquieta al tempo stesso, Mimì irrompe con una Compound deflagrante che arriva dritta al petto. Le sue parole sono pallottole sparate a raffica su un pubblico in contemplazione, una narrazione cruda e diretta figlia di un poeta moderno.

E mentre i mille volti evocati ci scorrono davanti agli occhi come fantasmi, la musica raggiunge livelli altissimi regalando sonorità e intrecci potenti in cui si insinua una nuova componente elettronica. Vittoria è la regina indiscussa delle percussioni, la chitarra di Egle crea cornici precise e perfette alle parole di Emidio, Stefano incanta col suo modo unico di suonare la chitarra che sembra divenire un’estensione di sé.

DSC_5575bn copiaLa prima parte del live è dedicata ad Aspettando i Barbari, tranne alcuni brani di Cattive abitudini. Con i due bis, invece, si viaggia indietro nel tempo fino a chiudere con Ororo tratto dal primo album Stanze. Se il nuovo disco ha confermato la grandezza dei Massimo Volume, il live dà un ulteriore valore aggiunto a questa band che dal vivo sa penetrare l’anima.

 

 

Setlist:

Compound
La notte
Litio
Aspettando i barbari
La cena
Dymaxion song
Le nostre ore contate
Dio delle zecche
Il nemico avanza
Vic Chesnutt
Silvia Camagni
Fausto
Da dove sono stato

Il primo dio
Sotto il cielo
Coney Island
Senza un posto dove dormire
Altri nomi

Fuoco fatuo
Ororo

MASSIMO VOLUME
Link al Set su Flickr

OFELIADORME
Link al Set su Flickr


Commenti

1 Commento

Click here to connect!