Home / News / Nuovo album a gennaio e tour in Italia ad aprile per i PONTIAK

Nuovo album a gennaio e tour in Italia ad aprile per i PONTIAK

BodyPart

PONTIAK

A due di distanza dal loro ultimo tour italiano tornano in Italia ad Aprile 2014 i PONTIAK,
Van, Lay e Jennings Carney saranno in Italia per cinque concerti:
il 9 Aprile a Ravenna, il 10 a Roma, l’11 a Conegliano (TV), il 12 a Torino e il 13 a Brescia. 


il 27 Gennaio 2014 i Pontiak pubblicheranno su Thrill Jockey il nuovo album ‘Innocence’.

I Pontiak sono la punta di diamante del rock psichedelico americano,
insieme a Black Mountain, Black Angels, Sleepy Sun e Arbouretum.
PONTIAK tour:

9 Aprile
 – Ravenna, Bronson
via Cella, 50 – Madonna dell’Albero (Ravenna) / Inizio concerti ore 21.30
Info orari e prevendite: www.bronsonproduzioni.com

10 Aprile – Roma, Circolo degli Artisti
via Casilina, 42 – Roma / Inizio concerti ore 21.30 / Ticket 7 +d.p. / € 8 in cassa la sera del concerto
Info orari e prevendite: www.circoloartisti.it

11 Aprile – Conegliano (Treviso), Apartamento Hoffman
via Camillo Vazzoler, 30 – Conegliano (Treviso) / Inizio concerti ore 21.30
Info orari e prevendite: www.apartamentohoffman.com

12 Aprile – Torino, Spazio211
via Cigna, 211 – Torino / Inizio concerti ore 21.30
Info orari e prevendite: www.spazio211.com

13 Aprile – Brescia, Latteria Molloy
via Marziale Ducos, 2/b – Brescia / Inizio concerti ore 21.30
Info orari e prevendite: www.latteriaartigianalemolloy.it 

Info tour:
www.GrindingHalt.it
www.facebook.com/GrindingHaltConcerti

VanLain, e Jennings Carney sono tre fratelli, lavorano e vivono nella stessa fattoria in Virginia e suonano nella stessa band, i PONTIAK. Sono tutti e tre sposati e conducono la loro vita in comunità, dividendo tutto. I Pontiak sono una delle più quotate rock band della nuova scena americana, poderosi e moderni nel loro anacronismo come Black MountainArbouretumKurt Vile, Ty Segall e Black Angels, potenti nella dicotomia melodia rumore sulla scia dei migliori Melvins.

La band dei fratelli Carney pubblicherà a Gennaio 2014 il nuovo album ‘Innocence’, decimo capitolo di una discografia immensa e di altissimo livello, settimo full lenght. I Pontiak ad oggi sono stati capaci di pubblicare un album all’anno, e di mantenere inalterato l’altimissimo livello compositivo. ‘Innocence segue di due anni l’ottimo ‘Echo Ono’, prima volta in cui il trio della Virgina impiega due anni per lavorare su un singolo album. La differenza con gli ultimi lavori si sente, la produzione analogica e ancor più ricercata e il clima da rock della grande frontiera porta a citare Neil Young, Iron Butterfly e il meglio dell’Americana moderna. ‘Innocence’ colpisce per la potenza dei primi brani e appassiona per le appassionanti ballate capaci di portare alla mente Bon Iver e la magia dei Megafaun.

I Pontiak registrano i loro dischi, girano i propri video e fanno tutto da se, senza dimentcare mai di invitare in veste di sessionist i loro amici e tutta la cricca della Thrill Jockey. Durante la session di registrazione del nuovo album i fratelli Carney hanno trovato il tempo di girare un cortometraggio nella propria fattoria, ‘Heat Leisure Film’, per presentare due lunghe session registrate all’aperto. Il film è stato presentato nel 2013 alChicago International Music and Movies Festival – http://vimeo.com/51020183 .

Alla fine del 2009 i Pontiak hanno pubblicato ‘Living’ per Thrill Jockey (label di culto che ha pubblicato i dischi di ArbouretumCalifoneDavid ByrneMouse on MarsTortoise e tanti altri), facendo parlare di se come della più illuminata vintage noise band USA, capace di unire psichedelia, potenza e modernità noise. Nel sound dei Pontiak c’è tanto stoner, pschidelia, heavy rock e atmosfere folk. I Pontiak sono i padrini di un nuovo suono capace di mescolare le carte della cultura musicale americana degli ultimi 40 anni. ‘Living’, come il nuovo album ‘Echo Ono’, è stato registrato nella fattoria dei Pontiak in Virginia utilizzando solo strumenti e tecnologia vintage.

‘Echo Ono’ è stato il sesto full lenght pubblicato dai Pontiak, seguito di ‘Sea of Voids’ e ‘Living’ del 2009, ‘Maker’ e ‘Sun on Sun’ del 2008, e di ‘Valley of Cats’ del 2006.
‘Maker’ e ‘Sea Of Voids’ fecero parlare dei fratelli Carney come di una delle promesse del noise rock psichedelico, e ‘Living’ ne ha confermato lo status mettendoli sullo stesso piano di Black Mountain, Arbouretum e Black Angels. Il loro suono ai tempi del lisergico rumore incontrollato di ‘Sun on Sun’ fu definito da Julian Cope come una fredda cavalcata dei 
Black Sabbath 
cantata da Jim Morrison. Heavy blues e rock n’ roll degenerato, carezze e pestoni, ecco come si evolve la bestialità intrinseca dei Pontiak.

I Pontiak suonano triturando i miti del passato nel loro frullatore noise. La band ha uno standard qualitativo impressionante e i loro live sono famosi per la potenza sprigionata e il volume degli amplificatori. Quella dei Pontiak è una carriera da primi della classe.


Commenti

Click here to connect!