Home / News / Nuovo video per i Twiggy è Morta!

Nuovo video per i Twiggy è Morta!

454589341_640

 

TWIGGY È MORTA!

“Propositi di leggerezza” è il nuovo singolo estratto da “Le parole sono un muscolo involontario” in uscita per Exit Music Label.
Nuovo singolo per la band romana Twiggy è morta! che dopo la premiazione nel 2012 al MEI per il video “Deus Ex Machina“, la pubblicazione del primo EP “Credo mi citeranno per danni” (HitBit Records) e il piazzamento nella finale regionale della biennale MArteLive 2014, si è guadagnata il posto tra le rivelazioni della scena indie italiana.
Il gruppo formato da Paolo Annesi, Valerio Cascone, Andrea La Scala ed Emanuele della Cuna, grazie al suo rock crudo unito alla qualità cantautoriale dei testi, ha attirato sin da subito l’attenzione della stampa e di illustri colleghi come dimostrano gli inviti ad aprire i concerti di CSIGiorgio Canali e Management del Dolore Post Operatorio.
Il nuovo singolo “Propositi di leggerezza” affronta a prima vista la condizione di una ragazza bulimica, ma si addentra in profondità tra gli abissi del disagio interiore con la relativa ed impellente volontà di alleggerire sé stessi dal peso della vita fino ad arrivare all’autodistruzione, alla pura alienazione.
Il video diretto da Antonella Sabatino e scritto da Paolo Annesi, ha esordito in esclusiva sul sito di Rolling Stone ed è costruito attorno alla dissacrazione dei più celebri dipinti del pittore Renè Magritte. Attraverso il surrealismo evocato dai quadri, si ripercorre il disagio della protagonista che assurge a ruolo di musa, in un’ambientazione del tutto onirica ed evanescente dove va a mescolarsi tra i colori lividi del surrealismo magrittiano e tra gli oggetti perfetti e immobili, per evidenziarne l’inevitabilità dell’astrazione.
Propositi di leggerezza non ha alcuna pretesa, solo quella di avere spettatori che vadano al di là della relazione tra significato e significante, fruitori capaci di sentirsi a proprio agio nel distacco tra linguaggio e realtà.
READ MORE:

 


Commenti

Click here to connect!