Home / News / THE ZEN CIRCUS live al Circolo degli Artisti l’11 aprile

THE ZEN CIRCUS live al Circolo degli Artisti l’11 aprile

Zen-Circus2

THE ZEN CIRCUS

venerdì 11 Aprile 2014
al BLACKOUT di ROMA
www.blackoutrockclub.com
prevendite disponibili su
www.ausgang.it
RITORNO DAL VIVO PER I THE ZEN CIRCUS DOPO 14 MESI DI PAUSA, NUOVO ALBUM E NUOVO TOUR CHE SARA’ DI SCENA A ROMA IL PROSSIMO 11 APRILE!
“Canzoni contro la natura” è il titolo del prossimo album degli Zen Circus in uscita per La Tempesta Dischi il 21 Gennaio 2014. Dopo 14 mesi di pausa il terzetto pisano tornerà finalmente a calcare i palchi italiani. E nel video pubblicato sulla pagina ufficiale Facebook gli Zen svelano anche qualche cosa in più del disco. La voce narrante iniziale è quella di Giuseppe Ungaretti, intervistato nel 1965 da Pier Paolo Pasolini per il film-documentario “Comizi d’amore” dove il poeta ci ricorda che “…tutti gli uomini sono, in un certo senso, in contrasto con la natura…”
Biografia -Il Circo Zen, da Pisa. Sette album all’attivo ad oggi, oltre dieci anni di onorata carriera, quasi mille concerti fra Italia, Europa ed Australia. Hanno riportato lo spirito padre del folk e del punk al moderno cantautorato Italiano con l’ultimo album Andate Tutti Affanculo (2009), un successo di pubblico e critica che li ha consacrati dopo anni di duro lavoro. Hanno collaborato con Violent Femmes, Pixies e Talking Heads in Villa Inferno (2008), condiviso il palco con Nick Cave in Tasmania. Hanno costruito una credibilità condivisibile da pochissimi altri artisti nostrani grazie all’attività live più incessante, urgente e di qualità che si possa immaginare. Oggi più che mai si confermano come una certezza del rock indipendente Italiano e portabandiera indiscutibili della musica libera da vincoli: zero pose, zero hype ma tanto tanto sudore. Questa attitudine è stata premiata nel tempo da un pubblico affezionato, sempre più transgenerazionale ed in esponenziale crescita. Nati per Subire è il secondo atteso lavoro tutto in Italiano, esce l11 Ottobre 2011 per La Tempesta Dischi e vede la partecipazione in massa di tre quarti dell’indie Italiano.


Commenti

Click here to connect!