Home / News / Giovedì 20 febbraio i NON VOGLIO CHE CLARA sono al Circolo degli Artis

Giovedì 20 febbraio i NON VOGLIO CHE CLARA sono al Circolo degli Artis

nonvogliocheclara_zpsf2234059

Radical Pop presenta

NON VOGLIO CHE CLARA Lorenzo Lambiase

porte/botteghino 21:00 – concerti 22:00

ingresso libero fino alle 21:30 / 8 euro + d.p. / 5 euro ridotto universitari & under 26

 @ CIRCOLO DEGLI ARTISTI

Via Casilina Vecchia 42 – Roma

06 70305684; info@circoloartisti.it

Radical Pop

è una rassegna di musica dal vivo, arte ed editoria che intende proporsi come una vetrina per una nuova scena artistica; il motore di Radical Pop è la fiducia nella freschezza di un’arte indipendente che non abbia la presunzione di discostarsi dalla potenza comunicativa di tutto ciò che è pop.

Per raggiungere un tale obiettivo Radical Pop si propone di organizzare una serie di serate incentrate su band e artisti in linea con la sua filosofia fondante, valorizzate da un contorno estetico e visivo di grande identità.

Radical Pop si propone anche di coinvolgere altre realtà selezionate nel mondo delle arti visive, della comunicazione e dei nuovi media al fine di creare un corto circuito che favorisca l’incontro di nuove maestranze e la nascita di nuove future collaborazioni. Vuole essere uno spazio piacevole e coinvolgente non solo per le nuove generazioni, ma anche per un pubblico di “giovani adulti”, magari insider e operatori del settore.

Non Voglio Che Clara

L’amore è un sentimento che consuma e si consuma, per questo è destinato a spegnersi. L’amore è una questione di tempo. Un tempo sempre diverso ma comunque finito, che può attraversare stagioni buone e guerre, ma che rimane soprattutto la storia di ognuno di noi. Per questo “L’Amore Fin Che Dura”, il nuovo album dei Non Voglio Che Clara, esprime la necessità di non aspettare, di fuggire dalle convenzioni che determinano le nostre vite, di protestare per il vino e di sognare le donne di città.

Il quarto album in studio della band capitanata da Fabio De Min non è un concept ma ha tante caratteristiche che lo fanno sembrare tale: dieci storie idealmente vicine le une alle altre, nate insieme, negli stessi luoghi e in un tempo contenuto. Storie di un realismo disincantato che permea ogni gesto, la tranquillità apparente dietro cui si celano i tradimenti di una futura coppia, le attese di un uomo, le convinzioni di una donna.

Istantanee allo stesso tempo reali e metafisiche, immerse nella matrice elegante che da sempre marchia la musica composta dai Non Voglio Che Clara.

“L’Amore Fin Che Dura” esce il 21 gennaio 2014 per Picicca Dischi e con distribuzione Sony.

Il disco, prodotto da Fabio De Min e Giulio Ragno Favero (che ha anche suonato e registrato nel disco), può vantare la presenza di alcuni ospiti illustri tra cui Rodrigo D’Erasmo e Paola “Dilaila” Colombo.

 opening act – ore 22:00 Lorenzo Lambiase

CAMERA OSCURA – RED ROOM – ore 21:00

Presentazione della graphic novel “Ogni Piccolo Pezzo” di STEFANO SIMEONE (Bao Publishing)

Stefano Simeone, illustratore, fumettista e colorista, collabora e ha collaborato con Red Bull, il Mucchio, XL di Repubblica, Sergio Bonelli Editore, Aurea Editoriale, IDW, Boom! Studios.

Con il suo libro d’esordio, Semplice (Tunué), vince il premio Romics 2013 come Miglior libro italiano e il premio Boscarato 2013 come Autore rivelazione. Ogni Piccolo Pezzo (BAO Publishing) è la sua seconda graphic-novel.

Forte del successo di pubblico e di critica della sua prima opera, Semplice, Stefano Simeone si cimenta con un romanzo grafico corale, ricco di intrecci narrativi, che segue quasi vent’anni di vita di un gruppo di amici i cui destini sembrano destinati a incrociarsi ancora e ancora, per quanto la vita li possa cercare di portare via dalle poche vie del paese dove sono nati e cresciuti. L’occasione è quella di un matrimonio, ma ci vorrà il racconto di sette vite per capire chi si sposa, e con chi, e cosa sia successo di quei bambini innocenti che affrontavano il mondo per la prima volta, si sono distratti un attimo e si sono ritrovati già grandi. Struggente, divertente, destinato a segnarvi il cuore. Semplicemente bellissimo.

A chiacchierare insieme all’autore, per scoprire tutte le curiosità su questo volume, ci sarà Adriano Ercolani aka Conte Zarganenko, collaboratore di Fumettologica e Linkiesta.

EXPO

Sabrina Gabrielli

Sabrina Gabrielli, aka Bri, vive e lavora a Roma. Dopo aver lavorato come product designer, dal 2010 si dedica principalmente all’illustrazione e alla poster art.

Il suo lavoro si caratterizza per lo stile sognante e sbarazzino: il tratto fine e ricco di dettagli, l’ampio ricorso a colori vivaci ma non eccessivi, la presenza di animali e personaggi di fantasia costruiscono universi surreali, eleganti e originali.

Nel settembre del 2011 inizia la mia collaborazione con la rassegna musicale Unplugged in Monti, oggi alla terza stagione, curando tutti i poster dei concerti live.

Ha disegnato gig poster per nuove promesse ancora senza etichetta (Sam Beeton, Monorail) e per personaggi di spicco della musica indipendente (Darren Hayman degli Hefner, Chris Brokaw dei Codeine), per artisti singoli (I Am Oak, Maximilian Hecker), in duo (Amor de Dias, Eva & Manu) e per gruppi interi (Northern Portait, Wave Pictures). Dalla Nuova Zelanda (Galapaghost) agli USA (Polite Sleeper), dal Canada (Barzin) al Nuovo Messico (A Hawk and a Hacksaw).


Commenti

Click here to connect!