Home / Dischi / The WER – Morning Comes Electric (Autoprodotto, 2013) di Fabrizio Necci

The WER – Morning Comes Electric (Autoprodotto, 2013) di Fabrizio Necci

Sono quattro, vengono da Roma e suonano rock'n roll. Parliamo dei The WER una delle novità più interessanti di fine 2013-inizio 2014. Hanno in comune con tanti altri colleghi un passato all'insegna delle cover, molto spesso un punto di partenza per molti. Suonare cose scritte da altri alla lunga rimane stretto ed ecco così venire alla luce il primo lavoro della band, un EP di tre canzoni autoprodotto intitolato Morning Comes Electric. Inutile cominciare ad elencare i reminder musicali della band, ma si può intuire che c'è un grande potenziale in questo gruppo. Le canzoni sono poche, ma la qualità…

Score

CONCEPT
ARTWORK
POTENZIALITA'

Conclusione : Freschi

Voto Utenti : 4.8 ( 1 voti)

artworks-000062289290-twl6bi-t200x200Sono quattro, vengono da Roma e suonano rock’n roll. Parliamo dei The WER una delle novità più interessanti di fine 2013-inizio 2014. Hanno in comune con tanti altri colleghi un passato all’insegna delle cover, molto spesso un punto di partenza per molti. Suonare cose scritte da altri alla lunga rimane stretto ed ecco così venire alla luce il primo lavoro della band, un EP di tre canzoni autoprodotto intitolato Morning Comes Electric. Inutile cominciare ad elencare i reminder musicali della band, ma si può intuire che c’è un grande potenziale in questo gruppo. Le canzoni sono poche, ma la qualità è piuttosto elevata e fa capire soprattutto la volontà di non essere etichettati in quel calderone gigantesco che rende migliaia di band una fotocopia. Le quattro canzoni, infatti hanno personalità ed elementi non sempre facilmente assimilabili  al classico indie rock che da qualche tempo viene apprezzato in Italia anche dal grande pubblico. Per fare un passo in avanti, infatti, il gruppo fonde assieme riff di chitarra accattivanti ed elementi più elettronici, con un risultato piacevole. Aspettando un lavoro più corposo, possiamo sicuramente affermare che questo è un ottimo punto di partenza che lascia ben sperare per il futuro.

Tracklist:

1. The sea will take us home

2. Morning comes electric
 
3. Travelling
 
4. Mater familias

 


Commenti

Click here to connect!