Home / News / THE ANTHONY’S VINYLS live a Urbino, Valmontone e Palestrina

THE ANTHONY’S VINYLS live a Urbino, Valmontone e Palestrina

TAV03 copia

THE ANTHONY’S VINYLS
DOMANI IN CONCERTO
AL FUORITEMA DI URBINO

venerdì a Palazzo Doria-Pamphilj di Valmontone, sabato al Mentelocale 2.0 di Palestrina (RM)

Domani, martedì 11 marzo, la band romana THE ANTHONY’S VINYLS sarà in concerto al FUORITEMA di Urbino (Via Posta Vecchia, 7 – ore 22.30) per presentare dal vivo i brani contenuti in “LIKE A FISH”, il secondo disco della band. È attualmente in rotazione radiofonica “RUNNING MAN”, primo singolo estratto che gode della partecipazione di Giancarlo Barbati (Il Muro del Canto) alla chitarra elettrica

 

Venerdì la band sarà impegnata a Palazzo Doria-Pamphilj di Valmontone per una serata di beneficenza organizzata dalla Cooperativa Sociale “Si Può Fare” che si occupa di ragazzi con disabilità intellettiva. Sabato suonerà al Mentelocale 2.0 di Palestrina – RM (Vicolo San Francesco, 1 – ore 22.30, ingresso gratuito).


“Like a Fish” prende spunto dal funk e dalle colonne sonore delle serie televisive anni ‘70 e ’80, con un basso molto presente e con riff di chitarra ripetuti. Questa la tracklist: “Chromatic Games”, “My Sister Shouts”, “Just Can’t Get Enough”, “Running Man”, “My Body”, “Like A Fish”, “Poppy”, “Radio Obsession”, “The Train Of Their Life”.

 

Nata nel 2010, The Anthony’s Vinyls è una band indie/pop di Valmontone, cittadina della provincia sud di Roma, formata da Massimiliano Mattia (voce/chitarra elettrica), Matteo Leone (chitarra elettrica/voce), Luca Palazzi (basso), Matteo Lanna (batteria). Il progetto TA’sV. nasce dalla voglia di emergere e di portare in provincia sonorità che spesso stentano ad affermarsi quali l’alternative rock, l’indie e il pop. Caratteristica della band è quella di affrontare diversi generi ma con un’impronta propria molto marcata. I testi sono in inglese e rendono la loro musica molto più dinamica. Se nei primi lavori l’indie rock era presente in modo omogeneo, successivamente la band ha preso una direzione indie-pop con parti ritmiche di chiara ispirazione dance, scegliendo una via molto più disimpegnata e divertente. L’attività live inizia a metà del 2010 e porta i The Anthony’s Vinyls a calcare i palchi più importanti della provincia e della capitale, inoltre, hanno l’onore di aprire i live di Linea 77, The Fire, Death In Plans, Gnut, Fluon (con Andy ex Bluevertigo) e  Cyborgs. Nel 2011 pubblicano il loro primo EP “5 Points & 70 Euros e, a luglio dello stesso anno, MTV li proclama artisti della settimana di “MTV New Generation” con il video “Sticky Fingers (Litz)”, realizzato da Il Polimorfo. Il 14 giugno 2012 esce il loro primo album “A Different Water” che si posiziona subito al 25° posto della classifica alternativa di iTunes. Nel 2013 sono finalisti del Rock in Roma Factory e, il 28 luglio, si esibiscono in occasione del concerto dei SIGUR ROS. Il loro videoclip viene trasmesso sui maxi schermo per tutta la durata dell’evento. Il 6 dicembre 2013 esce il secondo disco, “Like a Fish”, che prende spunto dal funk e dalle colonne sonore delle serie televisive anni ‘70 e ’80, con un basso molto presente e con riff di chitarra ripetuti. Running Man è il primo singolo estratto, in rotazione radiofonica dallo stesso giorno.

 


Commenti

Click here to connect!