Home / Dischi / Future Islands – Singles (4AD, 2014) di Mario Cutolo

Future Islands – Singles (4AD, 2014) di Mario Cutolo

Futureislands-singlesalbumE’ una strana sensazione quella che mi prende ascoltando Singles, il nuovo album dei Future Islands. Il riferimento al passato, in questo caso alla new wave anni ’80, mi riporta indietro a qualcosa di vissuto in prima persona e quindi ad una nostalgia che in genere non trova spazio nella mia memoria.
Singles è però un disco che possiamo definire perfetto da un punto di vista pop tanto da dare al titolo una sorta di doppio significato.
Passato alla 4AD dopo tre albums, il gruppo mette insieme una collezione di canzoni assolutamente irresistibili, e rende Samuel T. Harris (il cantante del gruppo) una sorta di atipica star. La sua voce, il suo cantato ed i suoi grugniti hanno perfettamente senso dentro una cornice musicale confezionata ad arte per ricordare ed allo stesso tempo trascendere le sue ovvie influenze.
Singles è un disco che può essere ascoltato sia nella sua scaletta originale od in shuffle, rendendolo in questo caso ultramoderno. Ogni canzone è costruita  con attenzione certosina ai particolari e la familiarità delle loro sonorità non rende affatto scontato l’ascolto. Alternando sapientemente brani dal ritmo quasi dance (Season, Spirit, A Dream of you and me) a ballate che potrebbero essere accostate ai Roxy Music più dandy (A Song for Our Grandfathers e la bellissima Fall From Grace), la sensazione è di trovarsi di fronte ad uno strano incrocio tra un deja vu ed una premonizione.
Quello che però conta è che Singles appare come una creatura unica nel panorama musicale moderno e decisamente segna un punto importante nella carriera del gruppo riuscendo perfino a sorprendere positivamente il veterano David Letterman nella loro performance live nel suo show (e se vi capita, vedetela su youtube). I Future Island entrano così di forza nella sfera dei gruppi da tenere d’occhio per questa seconda metà del decennio e se la promessa sarà mantenuta, certamente Singles entrerà nelle classifiche dei dischi importanti.

Tracklist:

1. Seasons (Waiting on you)
2. Spirit
3. Sun in the morning
4. Doves
5. Back in the tall grass
6. A song for our grandfathers
7. Light house
8. Like the moon
9. Fall form grace
10. A dream of you and me


Commenti

Click here to connect!