Home / Dischi / La Parola Persa – Tutta Vita! (Autoprodotto, 2014) di Silvano Annibali

La Parola Persa – Tutta Vita! (Autoprodotto, 2014) di Silvano Annibali

Eclettici, provocatori, ermetici, dissacranti, esilaranti, i cinque musicisti romani doc che compongono La Parola Persa si autoproducono in questo loro primo disco LP dopo aver pubblicato 3 EP, quasi interamente strumentali, negli ultimi 7 anni. “Tutta Vita! è la metafora dell’entusiasmo quotidiano, costantemente velato da una ironica malinconia e prima uscita della band capitolina interamente cantata, con brani in italiano, inglese e spagnolo, inserti grammelot e quel nonsense linguistico, che ha caratterizzato la sua produzione sin dagli esordi.” (dal comunicato stampa Promorama). Con una straordinaria libertà espressiva e capacità tecnica, in questo Tutta Vita! si passa dal folk romanesco…

Score

CONCEPT
ARTWORK
POTENZIALITA'

Conclusione : Caleidoscopico

Voto Utenti : 3.9 ( 2 voti)

La Parola PersaEclettici, provocatori, ermetici, dissacranti, esilaranti, i cinque musicisti romani doc che compongono La Parola Persa si autoproducono in questo loro primo disco LP dopo aver pubblicato 3 EP, quasi interamente strumentali, negli ultimi 7 anni. “Tutta Vita! è la metafora dell’entusiasmo quotidiano, costantemente velato da una ironica malinconia e prima uscita della band capitolina interamente cantata, con brani in italiano, inglese e spagnolo, inserti grammelot e quel nonsense linguistico, che ha caratterizzato la sua produzione sin dagli esordi.” (dal comunicato stampa Promorama).

Con una straordinaria libertà espressiva e capacità tecnica, in questo Tutta Vita! si passa dal folk romanesco con un’improbabile ritmica dub-reggae de Il Sesso Tricolore (estratto come singolo), al funk cantato in inglese di What Kills?, al flamenco cantato in spagnolo maccheronico di El Tango Del Florista Nocturno, fino ad arrivare all’electro-pop danzereccio di Pandora’s Box, pezzo irresistibile che gioca in tono goliardico sul porno offerto da internet: “1 man, 2 girls, 3some, 4sex, tons of pics of funky freaks, cheap desire into the wire, hey girl, do you really do this for the first time?” e il refrain con il coretto che intona: “aahhh banana…”.
La matrice demenziale per La Parola Persa è quindi solo un volano per poter suonare liberamente ciò che preferiscono (da sottolineare la consistenza dei fiati e gli apprezzabili assoli di tromba) e cantare con ironia, irreverenza e poesia, la realtà delle mille sfaccettature di una quotidianità urbana e dei suoi attori: l’artista, la prostituta italiana, il rom, l’extracomunitario che vende i fiori di notte…

La Parola Persa sono: Giorgio Tebaldi (voce e trombone), Andrea Bonomi Savignon (batteria e sampler), Marco Cardoni (basso), Simone Attenni (chitarra elettrica e voci), Daniele Cardoni (chitarra acustica). Il disco, uscito il 26 febbraio 2014 è distribuito da Zimbalam.

Tracklist:
1. Il Sesso Tricolore
2. What Kills?
3. Ranga Ranga
4. Turpia Turkish Delight
5. El Tango Del Florista Nocturno
6. Pandora’s Box
7. Va Tutto Bene


Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Click here to connect!