Home / Dischi / Niggaradio – ‘Na Storia (DCave Records, 2014) di Marco Calò

Niggaradio – ‘Na Storia (DCave Records, 2014) di Marco Calò

Un disco, un altro disco... se ne fanno così tanti e non sappiamo certo se questo è meglio o peggio di altri, quel che è certo è che dovevamo farlo, ne avevamo bisogno... c’erano cose che volevamo dire, storie da raccontare e visto che siamo musicisti, cantati, sound engineer il solo modo per farlo era fissarle su un supporto e trasmetterle proprio come una radio che con le sue trasmissioni racconta cronaca, storie tristi divertenti pazze, filtrate dai ns comuni amori: la musica popolare, il blues, l'elettronica, l'improvvisazione... Con queste parole i Niggaradio da Catania presentano il loro disco 'Na Storia, un…

Score

CONCEPT
ARTWORK
POTENZIALITA'

Conclusione : Cosmopolita

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

niggaradio-musica-na-storia1-300x300Un disco, un altro disco… se ne fanno così tanti e non sappiamo certo se questo è meglio o peggio di altri, quel che è certo è che dovevamo farlo, ne avevamo bisogno… c’erano cose che volevamo dire, storie da raccontare e visto che siamo musicisti, cantati, sound engineer il solo modo per farlo era fissarle su un supporto e trasmetterle proprio come una radio che con le sue trasmissioni racconta cronaca, storie tristi divertenti pazze, filtrate dai ns comuni amori: la musica popolare, il blues, l’elettronica, l’improvvisazione…

Con queste parole i Niggaradio da Catania presentano il loro disco ‘Na Storia, un intrigante miscela di suoni e sensazioni che prende bene l’orecchio fin dalla prima traccia. Il nucleo che compone la band è formato da Andrea Soggiu, Daniele Grasso, Vanessa Goldie Pappalardo e  Peppe Thunder Scalia. I ragazzi dimostrano da subito una eccezionale produttività musicale, sfornando il disco a poco meno di un anno dalla formazione, uscita che viene preceduta di pochi mesi dall’EP Two Side. Il disco parte in lingua siciliana con i primi tre brani ‘A Matina, Niggaradio ‘Na Storia, quest’ultima in particolare rappresenta il reale mix tra neo-blues, elettronica e musica folk che sono la chiave di lettura del Niggaradio sound. Sulla quarta traccia il disco vira sull’inglese con Crumbs per poi tornare alla madre lingua con L’ultimo Domani, pezzo tra i più dolci e poetici del disco, molto ben interpretato vocalmente da Vanessa Goldie Pappalardo. Si torna all’inglese con i successivi due brani intitolati But My Love Am I Wrong, brani molto orecchiabili che dimostrano una certa qualità musicale anche sul pezzo eseguito in lingua straniera, molto presente l’elettronica così come gli apprezzabili fraseggi di chitarra blues. Ultimo pezzo in dialetto siculo dal titolo Cuntu e Cantu prima della chiusura del disco affidata ai brani Side by Side Lil Prayer.

Un viaggio immaginario e coinvolgente lungo 10 brani, vissuto con la spensieratezza di chi apprezza le sensazioni espresse dal disco ed interpretato dalla band con la leggerezza di un cantastorie di paese.

Tracklist:

1. ‘A Matina
2. Niggaradio
3. ‘Na Storia
4. Crumbs
5. L’ultimo Domani
6. But My Love
7. Am I Wrong
8. Cuntu e Cantu
9. Side by Side
10. Lil Prayer


Commenti

Click here to connect!