Home / News / E’ morto ANDREA MARONGIU, batterista dei CRYSTAL FIGHTERS

E’ morto ANDREA MARONGIU, batterista dei CRYSTAL FIGHTERS

10670258_10152704812309931_7226801192136881487_n

I Crystal Fighters hanno diffuso tramite i social media la conferma della notizia che già tristemente aveva iniziato a circolare: è morto il giovane e apprezzato batterista della band, Andrea Marongiu, per ragioni al momento sconosciute. Andrea si era unito ai Crystal Fighters nel 2010 pubblicando nello stesso anno “Star of Love” e nel 2013 “Cave Rave”.

Queste le parole con cui il gruppo ha comunicato la notizia e ricordato l’amico sulla propria pagina ufficiale Facebook:

“Cari amici e cara famiglia dei Crystal Fighters,
E ‘ con profondo rammarico e grande tristezza che annunciamo la tragica scomparsa del nostro batterista e amico, Andrea Marongiu. Andrea non era solo uno dei più brillanti, abili e carismatici batteristi ad aver mai abbellito un palco, ma anche un amico incredibilmente gentile, divertente e amorevole per tutti noi. Le nostre condoglianze vanno a chi ha avuto la fortuna di averlo conosciuto, e in particolare alla sua famiglia.
Abbiamo tutti il cuore spezzato da questa notizia e non siamo in grado di trattenere le lacrime mentre vi scriviamo questo messaggio. Andrea, grazie per tutta l’incredibile gioia e l’entusiasmo che hai portato a questa band e nella nostra vita negli ultimi quattro anni. Ti vogliamo bene e ci manchi più di quanto le parole possano dire in questo momento.
Buon viaggio amico.
Con eterno amore da Sebastian, Gilbert, Graham, Ellie, Nila, Clarissa, Mimi, Laure e tutto l’equipaggio CF. La vita non sarà più la stessa senza di te qui, fratello xxx”

Il prossimo 20 settembre i Crystal Fighters avrebbero dovuto esibirsi all’Atlantico di Roma (per cui non sono ancora state diffuse comunicazioni ufficiali), mentre è stata già annullata l’esibizione al Solar Fest in Spagna.

Relics saluta Andrea con l’esibizione dei suoi Crystal Fighters al Rock am Ring 2014. Are we one è tratta dall’ultimo album della band, Cave Rave.


Commenti

Click here to connect!