Home / News / VILLA APERTA: Edizione 2015!!

VILLA APERTA: Edizione 2015!!

bedGiovedì 4 giugno si apre con una serata in cui non mancheranno le suggestioni cinematografiche. Ospite d’onore sarà Nicolas Godin, metà del duo francese Air, gruppo che ha rivoluzionato il linguaggio electro-pop e ha incrociato il mondo del cinema firmando le colonne sonore de Il giardino delle vergini suicide di Sofia Coppola e del celebre film di Georges Méliès Le voyage dans la lune. Nicolas Godin presenterà in anteprima mondiale a Villa Aperta il suo primo lavoro solista, che uscirà ad agosto 2015, ma anche alcuni dei pezzi più celebri degli Air. Il musicista sarà a Villa Medici in residenza per lavorare a questo nuovo album. Ad aprire le danze ci saranno i romani La batteria. Il gruppo, influenzato dal synth progressive e dalla dance vintage, si ispira alle musiche dei film polizieschi degli anni ’70-’80, reinterpretate in modo assolutamente originale in un progetto che non sfigurerebbe nelle colonne sonore di Quentin Tarantino. Altro nome di punta della serata sarà Miss Kittin, indiscussa regina dell’elettroclash, dj di fama mondiale e protagonista delle ultime stagioni techno francesi.

va_lightIl festival dedica la serata di venerdì 5 giugno al french touch, celebrandone i maestri ma anche guardando al futuro. Tornano a Roma dopo otto anni di assenza i Cassius, con un dj set che si preannuncia epico. I Cassius sono stati i primi a divenire noti a livello internazionale facendosi promotori di un preciso sound electro. Attualmente sono al lavoro sul nuovo disco, che presenteranno a Villa Aperta. Prima di loro sul palco il back to back techno di Louisahhh!!! & Maelstrom, nuovi geni delle produzioni e del mixing di casa Bromance, la label creata da Brodinski. Con il loro ultimo Ep Frictions, propongono un suono moderno e originale. L’apertura della line-up, invece, sarà affidata all’estro di Torb, producer francese capace di muoversi tra la space disco e il gusto per i synth analogici. Per la prima volta in Italia, Torb invaderà il palco con le sue macchine avveniristiche.

Sabato 6 giugno le sonorità vireranno verso l’afro-beat, con alcune incursioni nel jazz, nel funk o nel rock. Non poteva mancare uno dei maestri di questo genere: Tony Allen, tra i più grandi batteristi e percussionisti che l’Africa abbia mai conosciuto. Storico musicista di Fela Kuti, Tony Allen ha influenzato molti artisti, alcuni dei quali, come Damon Albarn dei Blur e Flea dei Red Hot Chili Peppers, lo hanno voluto nei loro progetti. Tony Allen si esibirà a Villa Aperta con una band di otto elementi. La serata inizierà eccezionalmente in uno degli spazi più suggestivi di Villa Medici, la Terrazza del Bosco. Da qui Magic Malik & Dj Oil  ci offriranno un live che spazia tra jazz, pop ed electro. Il flauto traverso di Malik, musicista dal talento fuori dal comune ed ex borsista di Villa Medici, ammalierà il pubblico. Sempre sabato sera, Villa Aperta presenterà per la prima volta in Italia Frànçois & Atlas Mountains, capaci di far ballare chiunque con il loro indie rock in salsa caraibica afro-beat, a metà strada tra i Vampire Weekend e i Franz Ferdinand. Il loro ultimo Ep L’Homme Tranquille è stato in parte registrato in Burkina Faso, insieme a dei musicisti locali. La chiusura della serata e del festival sarà affidata a Para One, figura mitica delle produzioni elettroniche transalpine, capace di muoversi tra sonorità hip hop, house e techno.

Prevendite attive presso la biglietteria di Villa Medici e presto sui canali abituali di prevendita online.

Biglietto singolo per il 4, 5, 6 giugno: 10 € + d.p. / 15 € la sera dei live

Abbonamento per le tre serate: 20 € + d.p. limitato ai primi 500 e acquistabile entro il 21 maggio / 25 € + d.p ad esaurimento dei primi 500 o dal 22 maggio

Segui il festival su facebook.com/VILLA.APERTA  twitter.com/VILLA_APERTA


Commenti

Click here to connect!