Home / Dischi / Nick Limongi – Tentacoli (Autoprodotto, 2015) de Il Cala

Nick Limongi – Tentacoli (Autoprodotto, 2015) de Il Cala

NickLimongiCoverTentacoliEp d’esordio per Nick Limongi, giovane artista davvero promettente, almeno stando ai due pezzi presenti in questo TentacoliChitarre in primissimo piano, la giusta cattiveria nei riff e soprattutto una voce interessante, che graffia sia nelle tonalità che nelle parole sparate via con sfrontatezza. Tentacoli e parassiti quindi, nel mondo di questo 25enne meridionale le metafore sono dirette e colpiscono duro come le chitarre.

Parassita denuncia la società attuale che nessuno come un ragazzo della sua età può capire meglio, una tenia che ci divora e ci annulla, anche se nel brano Nick lo vuole decisamente combattere, come vuole abbattere le ipocrisie ed il conformismo di chi a certe situazioni purtroppo si adegua. 

Le origini di Limongi emergono in questo voler cambiare andazzi e malaffari che da troppo tempo inquinano la sua terra. Il discorso emerge ancora più chiaramente in Tentacoli, con quel richiamo alla piovra che fa capire di cosa e di chi si sta parlando. Ma i tentacoli che fermano le idee non sono solo quelli mafiosi, ma anche e soprattutto quelli che noi stessi ci costruiamo per impedirci di andare oltre al nostro quotidiano.

Il messaggio di un ragazzo giovane come Nick è importante proprio perché esprime grinta e speranza, caratteristiche ormai rare ma indispensabili, che in questi due brani vengono amplificati dalla robustezza della sezione ritmica, che ne sottolinea la sincerità e l’urgenza.

Sostenerlo è doveroso, perché è grazie a ragazzi come lui che possiamo ancora avere speranza nella musica italiana.


Commenti

Click here to connect!