Home / Dischi / Mom Blaster – Reset (Ridens Record, 2015) di Riccardo Rossi

Mom Blaster – Reset (Ridens Record, 2015) di Riccardo Rossi

Riprendendo il racconto di quanto suggerito con il singolo Ciò che è giusto, il nuovo album dei Mom Blaster ne va ad integrare ed ampliare la visione (i brani del singolo sono in effetti gli ultimi tre di questo disco ). Nelle 10 tracce che compongono Reset si scorgono tutti i dubbi e le difficoltà dell'uomo di oggi alle prese con rapporti interpersonali sempre più blandi e superficiali, amplificati dall'uso incontrollato della tecnologia che isola e inaridisce le coscienze (La nuova Era). Ma non solo, in pezzi come Mi troverai qui si narra il racconto disperato di chi fugge da guerra e miseria…

Score

CONCEPT
ARTWORK
POTENZIALITA'

Interessante

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Mom Blaster_Reset_CoverRiprendendo il racconto di quanto suggerito con il singolo Ciò che è giusto, il nuovo album dei Mom Blaster ne va ad integrare ed ampliare la visione (i brani del singolo sono in effetti gli ultimi tre di questo disco ). Nelle 10 tracce che compongono Reset si scorgono tutti i dubbi e le difficoltà dell’uomo di oggi alle prese con rapporti interpersonali sempre più blandi e superficiali, amplificati dall’uso incontrollato della tecnologia che isola e inaridisce le coscienze (La nuova Era). Ma non solo, in pezzi come Mi troverai qui si narra il racconto disperato di chi fugge da guerra e miseria verso una speranza forse illusoria, oppure in Sono Niente viene preso in esame il gravoso problema della disoccupazione giovanile e i tormenti interiori di chi ne è vittima. In ognuno di questi tasselli la capacità di creare strati su strati di melodie, sempre molto portate ad un’elettronica d’impatto, unite alla voce ora suadente ora dura di Monica Ferrante, creano un perfetto tappeto che si muove come vento sulle dune di un deserto continuamente in mutamento verso orizzonti sonori sconosciuti.
Il reggae e il dub sono ormai quasi solo un ricordo, ma quando fanno capolino tra i solchi dell’album spezzano e donano quel pizzico di imprevedibilità che rende il piatto ancora più gustoso da riassaporare, volta dopo volta.
Un’ottima prova dunque per i Mom Blaster, sempre più una realtà da considerare nella scena musicale italiana come portavoce di temi importanti e sonorità a metà tra il nuovo e il classico.


Commenti

Click here to connect!