Home / Dischi / Yato – Fuck simile (autoprodotto, 2016) di Patrick Poini

Yato – Fuck simile (autoprodotto, 2016) di Patrick Poini

YatoCoverRadio friendly trascinato da una notevole cultura del suono: è Fuck Simile primo album in italiano per Yato (alias Stefano Mazzei, già protagonista di progetti interessanti nella sua Toscana).

Fuck Simile è caratterizzato dalla convivenza tra una forte impronta elettronica e delle liriche tipiche del cantautorato di protesta: una ventata di novità con qualche influenza del glorioso passato (vedi il dark wave fiorentino anni ’80 che si percepisce nella traccia n° 5 Mondo Corrotto).

Nel complesso il lavoro del cantautore electro vocal toscano si basa molto sul ritmo (sia musicalmente che nei testi). Trascinanti i brani d’apertura Servo di un’idea e Ormonauti (quest’ultimo anche nuovo singolo con in arrivo a breve il relativo videoclip ufficiale) che “si fanno ballare”; l’episodio più sperimentale è Angoli di, in cui troviamo più spazio alla melodia che è però sapientemente “disturbata”, la parte vocale invece tende al recitato e contribuisce a creare il pastiche perfetto.

Un disco non certamente banale che merita un attento ascolto, Yato si rivela un musicista interessante e non è detto che non ne sentiremo parlare… tanto.


Commenti

Click here to connect!