Home / News / anche VINICIO CAPOSSELA al Beat festival di Empoli

anche VINICIO CAPOSSELA al Beat festival di Empoli

29aprile2016-800x400Empoli – Beat 2016 diventa ancora più grande. Il festival di Empoli chiuderà il 29 agosto dopo un viaggio lungo 5 giorni. L’evento che accenderà la fine dell’estate a Empoli, nel Parco di Serravalle, cresce e si allunga di un’ulteriore giornata. La manifestazione all’insegna di musica cibo e divertimento, immersi nel verde, aveva già annunciato l’inizio anticipato di giovedì rispetto allo scorso anno. Il via è previsto giovedì 25 Agosto, il gran finale lunedì 29. La nuova dimensione extralarge vuole offrire ancora più contenuti e consolidare ancora di più il legame tra Empoli e il festival che a questo punto diventa uno dei più importanti nel panorama nazionale.

Una serata quella di Lunedì 29 che vedrà salire sul palco del main stage un ospite d’eccezione. Sarà infatti Vinicio Capossela a chiudere con il suo concerto ‘Polvere Tour’ la seconda edizione del Beat Festival. Il grande artista italiano sta per pubblicare il suo nuovo disco “Canzoni della Cupa” e si presenterà con un live dai suoni crudi e radicali, intinti nel folk. La sua presenza scenica e il suo carisma trasformeranno questo finale di festival in un grande momento di condivisione per tutto il pubblico di questo visionario e innovativo evento che già lo scorso anno aveva saputo entusiasmare.

Cantautore, poeta, scrittore e fantasmagorico entertainer, Vinicio Capossela debutta nel 1990 con il disco “All’una e trentacinque circa”, che gli vale la Targa Tenco. Oltre 25 anni di carriera in cui l’artista ha coltivato numerose esperienze oltre alla musica e ottenuto diversi riconoscimenti

Capossela torna con un nuovo album di studio. “Canzoni della Cupa”, questo il titolo, uscirà il 6 maggio 2016 e sarà seguito da un lungo tour di presentazione che toccherà sia l’Italia che l’estero, arrivando anche ad Empoli. Composto da due lati, Polvere e Ombra, “Canzoni della Cupa” è un’opera originale, su cui Capossela ha lavorato per 13 anni e che arriva a 5 anni di distanza dal suo ultimo album di inediti. E proprio come il disco, anche il nuovo tour di Capossela sarà composto di due lati, per presentare al meglio il mondo folclorico, rurale e mitico espresso in quest’album. “Le canzoni che affondano nei solchi di questo doppio disco sono canzoni forti e contorte come le radici – ha scritto Capossela a proposito di questo nuovo tour – Il concerto che ne ricaveremo sarà un concerto radicale. Radicale nei timbri, nel repertorio e nella formazione. Doppio è il disco e doppio il concerto. All’aria aperta, nella stagione calda, il concerto denominato “Polvere”. Nel chiuso dei teatri, nell’autunno, il concerto denominato “Ombra”. La sostanza della Polvere sarà di timbri forti, marcati e netti che uniscano in forma di quadri, anzi di stasimi, come nella tragedia greca, i blocchi di cui è costituita la materia emotiva del concerto: e cioè l’ancestrale, l’arcaico, il folk, la serenata, la ballata, la frontiera, la fiesta y feria, e la mitologia.” Il prezzo del biglietto per assistere al concerto di Vinicio Capossela al parco di Serravalle è di 25 euro, più diritti di prevendita. I tagliandi sono disponibili in prevendita a partire da oggi, venerdì 29 aprile, su TicketOne e i circuiti abituali.


Commenti

Click here to connect!