Home / Dischi / Out of Place Artifacts – OOPArt (Autoprodotto, 2016) di Francesco Sermarini

Out of Place Artifacts – OOPArt (Autoprodotto, 2016) di Francesco Sermarini

Disco d’esordio di una band capitolina da tenere sott’occhio: a questo giro si parla degli Out Of Place Artifacts, e nome più appropriato forse non esiste. Esatto, perché questi musicisti che si sentono fuori luogo dal tempo che stanno vivendo ci portano un interessante indie rock molto tendente al chamber pop di metà anni ’90 ma che non disdegna affatto la contaminazione con un uso di synth, distorsioni, riverberi e altri effetti che vanno ad arricchire le tracce proposte. Comunque i nostri sono alla volontà della melodia, basti ascoltare i brani Vetiver o Frog 2 nel quale il violino…

Score

Concept
Artwork
Potenzialità

Conclusione : Fuori luogo

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

oopartsDisco d’esordio di una band capitolina da tenere sott’occhio: a questo giro si parla degli Out Of Place Artifacts, e nome più appropriato forse non esiste.
Esatto, perché questi musicisti che si sentono fuori luogo dal tempo che stanno vivendo ci portano un interessante indie rock molto tendente al chamber pop di metà anni ’90 ma che non disdegna affatto la contaminazione con un uso di synth, distorsioni, riverberi e altri effetti che vanno ad arricchire le tracce proposte.

Comunque i nostri sono alla volontà della melodia, basti ascoltare i brani Vetiver o Frog 2 nel quale il violino e il piano sono fulcri verso i quali convergono gli altri componenti. Non si tratta però di un esordio con il botto, infatti si nota una certa acerbità e un paio di canzoni non riescono a girare e a scorrere bene come le altre, ma comunque sono piccoli difetti che non vanno a minare la stabilità intera del disco.

Questo OOPArt scorre piacevolmente per tutta la durata, sicuramente è una band da controllare per le uscite future, sperando, però, che osino di più.

Tracklist:

  1. Little Boy
  2. Fully Obsessed With Coffee
  3. Vetiver
  4. Red
  5. Frog 1
  6. Frog 2
  7. Ballantines 12
  8. Dorotea
  9. Internoise 


Commenti

Click here to connect!