Home / Altrisuoni / NEL NOME DEL ROCK: Un appello a tutti gli amanti del Rock!

NEL NOME DEL ROCK: Un appello a tutti gli amanti del Rock!

Nel Nome del Rock sta tornando. Sta tornando nel Parco Barberini di Palestrina, lì dove tutto era cominciato nel 1989, lì dove hanno lasciato il segno band dal carico pesante come Queens of the Stone Age, Therapy?, Levellers, New Model Army, Senser, Kaki King, Caparezza, Frankie Hi NRG MC, Marlene Kuntz, Afterhours, e molti altri; lì dove soprattutto i Morphine hanno lasciato un segno indelebile nel ricordo di chi era sotto quel palco e di chi non sarebbe più mancato di là in avanti. Sta tornando, come sempre, ad ingresso gratuito!

Purtroppo però, per la prima volta dal 1989, dobbiamo chiedere aiuto al nostro pubblico per ripartire!

Il magazzino di NNdR è stato vittima di vari furti durante i 5 anni di assenza e stiamo raccogliendo fondi per ripartire letteralmente da zero e per sostenere gli alti costi di produzione!

Aiutateci a riportare in vita un evento unico nel suo genere!

L’associazione culturale Nel Nome del Rock è sempre stata orgogliosa di non aver mai chiesto nulla al proprio pubblico ma quest’anno abbiamo veramente bisogno del vostro aiuto!

Dopo 23 anni, per vari motivi, sia economici che logistici, NNdR ha dovuto chiudere i battenti dopo l’edizione del 2012.

Siamo qui come associazione culturale Nel Nome del Rock a presentarvi questa campagna di raccolta fondi perché crediamo vivamente che Nel Nome del Rock debba tornare ad essere un punto di riferimento per artisti emergenti e non. Nel Nome del Rock è un festival nato dalla passione e che con la passione è sempre andato avanti gestito interamente da volontari, con il solo intento di promuovere musica di qualità e noi crediamo che debba essere incoraggiato e sostenuto!

CLICCA per prendere parte alla nostra raccolta fondi

Perché questa campagna?

Nel Nome del Rock è sempre stato un festival difficile da mettere in piedi e con alti costi di produzione. La natura gratuita dell’evento ha sempre richiesto grandi sforzi per la raccolta fondi e sempre un alto rischio di fallimento, ma noi abbiamo sempre confidato nel fatto che il pubblico avrebbe risposto numeroso e che il festival sarebbe stato un successo. L’approccio non è cambiato, ma purtroppo abbiamo bisogno di un sostegno economico da parte vostra in questo momento critico!

Una delle cose che ci ha sempre aiutato è stato il fatto di avere accumulato negli anni, tramite donazioni e acquisti mirati, un ingente quantitativo di attrezzature, materiali e attrezzi da lavoro. Il magazzino di NNdR comprendeva (notare l’uso del passato) legname, decorazioni, banconi bar, impianti elettrici, illuminazione, piani cucina, insomma, un mare di attrezzatura, tutta fondamentale all’allestimento del parco e che riduceva enormemente i costi limitando il noleggio a palco e impianti audio/luci del main stage.

Purtroppo nei 5 anni di inattività il magazzino di NNdR ha subito un alto numero di furti riducendo l’attrezzatura e i materiali rimasti a poche cose che fortunatamente altre associazioni locali stanno ancora utilizzando. Come potrete immaginare, le cose più importanti sono andate letteralmente a ruba 🙁

Illuminazione, cavi e quadri elettrici, bruciatori, decorazioni, striscioni che risalivano alle prime edizioni, banconi bar, materiali per allestimento come pareti in legno, gazebo, tavoli, insomma, un mare di attrezzatura è andata perduta. Questa perdita costituisce un grande ostacolo per la produzione e l’allestimento del parco e alza di molto i costi di noleggio di attrezzature che altrimenti avremmo avuto a nostra disposizione e a costo zero.

#supportnndr

 

foto di Stefano D’Offizi

 


 


Commenti

Click here to connect!