Home / News / La magia industriale degli Einsturzende Neubauten a Roma e Collegno (TO)

La magia industriale degli Einsturzende Neubauten a Roma e Collegno (TO)

Se non avete mai visto un concerto degli Einsturzende Neubauten, è arrivato il momento di rimediare: la band di Blixa Bargeld sbarcherà in Italia il prossimo luglio, il 17 nella Capitale, all’interno del Festival PostePay Sound Rock in Roma e il 18 a Collegno (TO) , dove si esibirà nel Parco Certosa Reale.

Il nome del grsimbolo uppo, indissolubilmente legato a Berlino, significa letteralmente  “nuovi edifici che crollano”, un chiaro richiamo alle costruzioni edificate nella Germania post bellica, realizzate con materiali scadenti e dal dubbio gusto estetico: esse rappresentano una falsa modernità che crolla inesorabilmente sotto il peso di un passato ancora legato ad un popolo ferito.

Ma gli Einsturzende,  in netto contrasto con il concetto di distruzione, sono degli artisti inimitabili nella costruzione di un’architettura sonora unica e ricercata.  La band affonda le sue radici nelle Avanguardie storiche che ispirano a Blixa e compagni l’attitudine allo stravolgimento della tradizione e della destinazione d’uso di oggetti comuni che diventano degli incredibili strumenti musicali, costruiti con ferraglie e metalli di recupero, realizzati da utensili in uso nelle fabbriche, creatori di suoni unici e stranianti. Tutto questo, in linea con i movimenti artistici rivoluzionari (primo fra tutti il Dadaismo, al quale i nostri dedicano uno splendido brano), con lo scopo di attingere al mistero profondo che c’è nella realtà, di scoprire i legami segreti fra musica, parole e immaginazione.

Il gruppo, dopo quasi 40 anni di carriera, non smette mai di stupire con il suo personalissimo e unico marchio di fabbrica. Dimenticate dunque i classici live  e lasciate a casa pregiudizi e incredulità, perchè vi aspettano due ore di sound industriale ad alto tasso di magia e sperimentazione.

 


Commenti

Click here to connect!