Home / News / Lo Stato Sociale all’ippodromo di Capannelle il 29 Luglio

Lo Stato Sociale all’ippodromo di Capannelle il 29 Luglio

Dopo un grande successo a Milano, dove la band per la prima volta si è esibita al Mediolanum Forum di Assago, Lo Stato Sociale annuncia una nuova data nella capitale, nell’ambito del Postepay Sound Rock in Roma 2017

È uscito venerdì 10 marzo Amore, lavoro e altri miti da sfatare, prodotto da Garrincha Dischi in licenza per Universal Music Italia, il nuovo album de Lo Stato Sociale, “la band di cinque ragazzi bolognesi che fanno canzonette”, come si definiscono ironicamente Albi, Bebo, Lodo, Carota e Checco. L’attesissimo album arriva a due anni di distanza dal loro ultimo successo con “L’Italia peggiore”.

Il disco è frutto di 10 mesi di lavoro e raccoglie i sentimenti e le parole del vissuto della band. Nell’album sono ancora più presenti le voci dei cinque membri del gruppo, con una o più canzoni da protagonisti, e le molte influenze musicali sono sintetizzate nel classico caleidoscopio di generi; dal rock alla dance passando per il pop, che popolano da sempre i dischi de Lo Stato Sociale.

L’album è stato anticipato negli scorsi mesi dal successo del primo singolo “Amarsi male”, che sta rapidamente raggiungendo 700.000 streaming su Spotify e ha superato 1 milione di visualizzazioni su YouTube per il videoclip, e dai brani “Mai stati meglio” e “Vorrei essere una canzone”.
Dopo aver registrato oltre 70.000 presenze nel tour estivo 2014, aver toccato più volte l’Europa (Bruxelles, Amsterdam, Londra, Parigi e Berlino), aver suonato nei più importanti club italiani, con 20 sold out su 20 concerti, essersi esibiti al Concerto del Primo Maggio 2015 e aver registrato 7000 presenze al Carroponte di Sesto San Giovanni e 5000 al PalaDozza di Bologna, la band è stata protagonista per la prima volta in assoluto di un concerto al Mediolanum Forum di Assago (Milano), dove si è esibita il 22 aprile 2017. Dopo un grande successo al Mediolanum Forum di Assago, Lo Stato Sociale è pronto a conquistare il pubblico del Postepay Sound Rock in Roma. L’appuntamento è per sabato 29 luglio all’Ippodromo delle Capannelle.
– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –
Gli Ex-Otago si formano a Genova nel 2002 come trio acustico composto da Maurizio Carucci, Alberto “Pernazza” Argentesi e Simone Bertuccini. Nel 2004 si unisce al gruppo il batterista Simone Fallani. Pubblicano il primo album nel 2002, “The chestnuts time”, e nel 2007 il secondo “Tanti Saluti”. Seguono nel 2011 “Mezze stagioni” e nel 2014 l’album “In capo al mondo”. Il 2016 è l’anno che sancisce la collaborazione degli Ex-Otago con l’etichetta bolognese Garrincha Dischi e con l’etichetta torinese INRI.
“Cinghiali incazzati”, “I giovani d’oggi” “Quando sono con te” sono singoli estratti dall’album “Marassi”, a cui hanno seguito “Gli occhi della luna” feat. Jake La Furia e “Ci vuole molto coraggio” con Caparezza. Tutti brani entrati negli air play dei principali network e radio locali.
“Marassi” è stato il disco che ha poi portato gli Ex-Otago su e giù per l’Italia registrando un gran numero di sold out ed un entusiasmo crescente da parte del pubblico. Un susseguirsi di date e città fino al concertone di Piazza san Giovanni in Roma del 1 maggio.
Ora gli Ex-Otago si apprestano ad iniziare il tour estivo che prevede già 50 date in 3 mesi.

“StraMarassi è un’evoluzione di Marassi, un po’ come mettere il 70 o la Malossi sul cinquantino. Stramarassi è Marassi più ricco e vario” [Ex-Otago]


Commenti

Click here to connect!