Home / News / Ara Malikian torna in Italia.

Ara Malikian torna in Italia.

Dopo il grande successo della prima apparizione italiana sul palco del 1 maggio, torna in Italia per il suo primo tour, Ara Malikian uno dei più brillanti ed espressivi violinisti della scena musicale contemporanea. Libanese, inizia lo studio del violino dietro incoraggiamento del padre. Debutta a soli 12 anni in Libano e a 14 anni viene ascoltato dal direttore d’orchestra Hans Herber-Jöris il quale gli procura una borsa di studio del governo tedesco per poter entrare a studiare nella Hochschule für Musik und Theather di Hannover, diventando alunno-prodigio, il più giovane mai iscritto a questa prestigiosa scuola. Ara Malikian perfeziona i suoi studi alla Guindhall School of Music & Drama di Londra con docenti quali Franco Gulli, Ruggiero Ricci, Ivry Gitlis, e altri. Come interprete conosce un repertorio che include tutte le opere scritte per violino. Ha inciso più di 40 album e molte opere di compositori contemporanei come Franco Donatoni, Malcom Lipkin, Luciano Chailly, Ladislav Kupkovic, Loris Tjeknovorian, Lawrence Romany, Yervand Yernakin. Lo stile musicale di Ara Malikian esprime le radici armene e si mescola alla cultura araba ed ebrea, alla cultura Gitana e Kletzmer, al tango argentino e al Flamenco spagnolo.

Le date
21 novembre Firenze, OBIHall
22 novembre Bologna, Teatro Duse
26 novembre Roma, Auditorium Parco della Musica
27 novembre Milano, Teatro Dal Verme


Commenti

Click here to connect!