Home / Dischi / Chelsea Wolfe – Hiss Spun (Sargent House, 2017) di Francesco Sermarini

Chelsea Wolfe – Hiss Spun (Sargent House, 2017) di Francesco Sermarini

Durante il nuovo millennio sono sbocciati diversi personaggi femminili pieni di fascino e charme, grazie soprattutto ad un loro forte carattere che va ad influenzare direttamente sulla loro musica. Sia nel pop più mainstream, con figure come Lana Del Rey o Marina and the Diamonds, sia nella musica più sperimentale e di nicchia. E proprio di quest’ultimo gruppo fa parte Chelsea Wolfe, di origini americane, la quale, partendo da un neo folk molto personale nei suoni e nella forma, mano a mano è virata sempre più verso il drone/gothic rock.

Quest’ultima fatica, che risponde al nome di Hiss Spun, risulta essere il suo lavoro più orientato a sonorità sludge, ma senza avere quell’atmosfera marcia tipica del genere. Infatti, sotto certi punti di vista, continua il discorso iniziato con il precedente e bellissimo ‘Abyss’, risultando un disco molto dark  e intimo, nonostante i continui sfoghi del suono. Però il vero fulcro di tutto il disco rimane la stupenda voce della cantante californiana, evocativa e sognante, nonostante la durezza sonora e i testi particolarmente pregni di sofferenza. L’ottima validità di questo Hiss Spun è dovuta anche agli ospiti speciali presenti, come Troy Van Leeuwen (Queens of the Stone Age, A Perfect Circle) alla chitarra e Kurt Ballou (Converge) alle produzioni. Proprio questi due riescono a rendere questo album un monolite compatto e senza punti deboli, creando un viaggio sonoro oscuro, psichedelico e paranoico, il quale molto spesso sfocia nell’industrial.

Chelsea Wolfe si è confermata per l’ennesima volta una cantautrice molto interessante e piena di talento, abbandonando il romanticismo di ‘Pain is Beauty’ o le sperimentazioni di ‘The Grime And The Low’, creando invece un disco più lento e ossessivo, ma senza abbandonare quell’intima malinconia e debolezza umana che l’ha sempre caratterizzata.

Tracklist:

  1. Spun
  2. 16 Psyche
  3. Vex
  4. Strain
  5. The Culling
  6. Particle Flux
  7. Twin Fawn
  8. Offering
  9. Static Hum
  10. Welt
  11. Two Spirit
  12. Scrape


Commenti

Click here to connect!