Home / Live / Graham Nash – Live @ Teatro Manzoni -Pistoia- (foto di Giovanni Cionci)

Graham Nash – Live @ Teatro Manzoni -Pistoia- (foto di Giovanni Cionci)

Il 4 Luglio, nella splendida cornice del Teatro Manzoni di Pistoia e nell’ambito degli eventi che culmineranno con la nuova edizione del Pistoia Blues Festival 2018, è andato in scena lo show il leggendario Graham Nash. Il musicista e cantautore britannico vanta una carriera che abbraccia quasi 60 anni di storia del rock, dagli esordi con i The Hollies, allo sbarco negli U.S.A. ove prese vita lo storico sodalizio con David Crosby Stephen Stills (come CSN, cui nel 1969 si aggiunse Neil Young, dando vita ai CSN&Y), passando per apprezzati album solisti. Nash è in gran forma, e spalleggiato  dai talentuosi Shane Fontayne (chitarrista che annovera nel suo medagliere collaborazioni con Bruce Springsteen, Sting e con gli stessi CSN&Y, solo per citarne alcuni) e Todd  Caldwell (tastierista, pianista e organista, anch’egli nell’orbita dei CSN, oltre che performer per James Taylor, Jackson Brown e Joe Walsh, tra gli altri)  ripercorre insieme al pubblico entusiasta tutta la sua epopea musicale, regalando brani indimenticabili e raccontando curiosi aneddoti sulla loro genesi, non mancando di mettere in risalto la sua vena pacifista (Military Madness ), ecologista (dal suo “incontro” con una balenottera azzurra avvistata dallo yacht di Crosby, il brano Wind On the Water), e di omaggiare l’amata Joni Mitchell e la sua band preferita (i Beatles, con una cover di A Day in the Life). Nash saluta il pubblico con Everyday di Buddy Holly e con Teach Your Children dei CSN&Y.

Questa la setlist del concerto:

  1. Wasted on the way
  2. Marrakesh Express
  3. Bus Stop
  4. I used to be a king
  5. Immigration man
  6. Right between the eyes
  7. Military Madness
  8. Wind on the water
  9. A day in the life
  10. Simple man
  11. Taken at all
  12. 4 + 20
  13. Ohio
  14. Just a song before I go
  15. Orleans/Cathedral
  16. Our house
    Encore:
  17. Everyday
  18. Teach Your children

 

Vi lasciamo alla gallery fotografica del nostro Giovanni Cionci.

 


Commenti

Click here to connect!