Home / Dischi / Ariana Grande – Sweetener (Republic Records, 2018) di Francesco Sermarini

Ariana Grande – Sweetener (Republic Records, 2018) di Francesco Sermarini

A volte è proprio vero che giudicare un libro dalla copertina è sbagliato.

Popstar mondiale ed ex diva di Disney Channel, Ariana Grande non ha bisogno di nessun’introduzione, perché inoltre è tristemente famosa anche per l’attentato subito durante un suo concerto presso Manchester appena l’anno scorso. Dopo questa terribile esperienza eccola qui, pronta a presentarsi con il suo nuovo e quarto album Sweetener.

Chiunque giudichi l’artista presa in questione come una mera teen diva realizzata a doc per il grande pubblico dovrà sicuramente ricredersi, perché Sweetener è un buon esempio di come creare un disco pop risultando elegante e ispirato, mantenendo, per di più, per tutta la sua durata un’identità propria. Sia ben chiaro, non stiamo parlando di un nuovo capolavoro della musica contemporanea né di qualcosa che cambierà per sempre quest’ultima così come la conosciamo, si tratta esclusivamente di un lavoro coeso e ben strutturato, senza veri e propri punti morti e senza mai scadere nel ridicolo, al contrario di tanti altri colleghi della nostra.

Detto ciò si tratta comunque di un disco che, all’interno della discografia di Ariana Grande, porta a dei cambiamenti, volgendo più verso un RnB a tratti Soul (basti vedere anche il solo singolo God Is a Woman o altre tracce come Successful o Better Off), ma mantenendo comunque un occhio di riguardo a quelle che sono le attuali tendenze (esempi sono The Light Is Coming o la title track). Ma la vera protagonista è la voce di Ariana Grande, capace prima di trascinarti in ritornelli catchy da presa immediata fino a diventare più delicata e a tratti malinconica.

Sweetener è la maturità artistica di una ragazza che a soli 25 anni è già riuscita a fare cose che solo in pochi riescono nella vita, e durante l’ascolto si nota una consapevolezza di tutto questo che può solo far bene. Ascolto consigliato per tutti coloro che stanno cercando un disco dalla presa facile ma comunque intelligente nella sua composizione.

Tracklist:

  1. Raindrops (An Angel Cried)
  2. Blazed
  3. The Light is Coming
  4. R.E.M
  5. God Is a Woman
  6. Sweetener
  7. Successful
  8. Everytime
  9. Breathin
  10. No Tears Left to Cry
  11. Borderline
  12. Better Off
  13. Goodnight n Go
  14. Pete Davidson
  15. Get Well Soon


Commenti

Click here to connect!