Home / Dischi / Innumerable Forms – Punishment in Flesh (Profund Lore Records, 2018) di Alessandro Magister

Innumerable Forms – Punishment in Flesh (Profund Lore Records, 2018) di Alessandro Magister

Il genere del doom-death metal, non proprio roba che passano spesso sulle stazioni radio di musica pop, e più in generale il death metal stanno vivendo un periodo di grande successo in termini strettamente numerici. Il problema è che, come spesso capita, ritrovarsi a fare musica in mezzo a decine di aspiranti, non è facile. Il rischio, mai come in questo caso, è di non riuscire ad elevarsi e spiccare in mezzo al gruppo. Gli Innumerable Forms, progetto creato da Justin DeTore nel 2007 ma giunto solo ora al primo full-length, stentano a distinguersi dalla massa ma vi sono degli elementi che hanno spinto il sottoscritto a consigliarveli. In questo disco non troverete nulla di nuovo, mettiamolo in chiaro subito. Non troverete, però, nemmeno brani di 10 minuti o pessimi tentativi di rinnovamento del genere. Troverete, invece, una ottima interpretazione di uno spartito già suonato. C’è sicuramente spazio per una crescita e per un miglioramento qualitativo, se il progetto andrà avanti in futuro. Troverete già adesso, comunque, dell’ottimo death metal della vecchia scuola, e questo è più che abbastanza per dargli una possibilità.

Tracklist:

  1. Intruders
  2. Punishment In Flesh
  3. Petrified
  4. Purity’s demand
  5. Reality
  6. Re-Contaminated
  7. Stress Starvation
  8. Joyless
  9. Firmament
  10. Meaning


Commenti

Click here to connect!