Home / Dischi / William Basinski + Lawrence English – Selva Oscura (Temporary Residence Ltd., 2018) di Giuseppe Grieco

William Basinski + Lawrence English – Selva Oscura (Temporary Residence Ltd., 2018) di Giuseppe Grieco

L’annuncio è di quelli grossi, importanti. Si tratta questa di una collaborazione tra due leggende della musica ambient ed elettronica sperimentale, entrambi padri di almeno una pietra miliare del genere. Per chi non li conoscesse, William Basinski è celebre per la tetralogia The Disintegration Loops, lavoro concettuale basato sulla caduta delle Torri Gemelle e fondato sulla ripetizione di loop in lento decadimento, mentre Lawrence English si può definire come uno scienziato del suono, padrone delle sue proprietà e della sua fisicità.

I viaggi frequenti che i due per mestiere compiono (tra l’altro Basinski si è esibito recentemente alle Terme di Diocleziano a Roma) li hanno portati a conoscersi e a collaborare, Selva Oscura è il frutto di questa collaborazione purtroppo a distanza.

Dico purtroppo perché credo che una maggior vicinanza e integrazione tra i due avrebbe portato a un risultato molto più incisivo. L’album, composto di due tracce e tematicamente legato al viaggio dantesco negli inferi, metaforicamente usato per trasmettere qui il senso di perdizione a cui l’uomo difficilmente sfugge. Sia Mono No Aware (concetto estetico giapponese indicante una partecipazione emotiva per la natura e la vita) che Selva Oscura sono ovviamente tracce inquiete ed oscure, minimali secondo lo stile dei due seppur senza la solita carica emotiva, e spiace constatare che non riescono a lasciare il segno, divenendo indistinte a fine disco. Da una collaborazione di tale portata ci si sarebbe aspettati molto di più.

Tracklist:

1 – Mono No Aware

2 – Selva Oscura


Commenti

Click here to connect!