Home / Dischi / In Tenebriz – Winternight Poetry (Satanath Records – More Hate Productions, 2018) di Alessandro Magister

In Tenebriz – Winternight Poetry (Satanath Records – More Hate Productions, 2018) di Alessandro Magister

Nonostante lo scarso appeal suscitato da un genere che poco si addice alla massa, il black metal è più vivo che mai. Lo dimostrano non solo le release delle band più note e affermate ma anche il fatto che di black se ne produca ovunque, senza preclusioni geografiche. Ecco allora che la collaborazione tra la Satanath Records e la More Hate Productions ci permette di ascoltare gli In Tenebriz, un one man project direttamente dalla Repubblica Russa, sicuramente una location che ben si presta a certe sonorità ed immagini evocate. Dovendo classificare l'opera, ci troviamo di fronte a un sottofondo…

Score

Artwork
Potenzialità
Concept

Voto Utenti : 4.63 ( 2 voti)
Nonostante lo scarso appeal suscitato da un genere che poco si addice alla massa, il black metal è più vivo che mai.

Lo dimostrano non solo le release delle band più note e affermate ma anche il fatto che di black se ne produca ovunque, senza preclusioni geografiche. Ecco allora che la collaborazione tra la Satanath Records e la More Hate Productions ci permette di ascoltare gli In Tenebriz, un one man project direttamente dalla Repubblica Russa, sicuramente una location che ben si presta a certe sonorità ed immagini evocate.

Dovendo classificare l’opera, ci troviamo di fronte a un sottofondo puramente black old school, su cui si innestano altre sonorità, a volte più vicine al doom e a volte al death metal. Nei 7 brani che compongono questo lavoro, la chitarra forma un muro sonoro arcigno e compatto su cui si accumulano strati e strati di sintetizzatore. Questo ovvio richiamo ci riporta alle sonorità del buon vecchio Burzum, a testimoniare l’assoluta adesione ai dettami più duri e puri del genere. L’impatto con l’opera è poco amichevole e spiazzante ma si ammorbidisce ad ogni ascolto e ci lascia col desiderio di confrontarci quanto prima con altro materiale di Wolfir.

Tracklist:

  1. Winternight Poetry I
  2. Winternight Poetry II
  3. Winternight Poetry III
  4. Winternight Poetry IV
  5. Winternight Poetry V
  6. Winternight Poetry VI
  7. Winternight Poetry VII


Commenti

Click here to connect!