Home / Dischi / Carved – Thanatos (Revalve Records, 2019) di Alessandro Magister

Carved – Thanatos (Revalve Records, 2019) di Alessandro Magister

Forti di una buona esperienza alle spalle, sia in studio che in sede live, tornano sulla scena i liguri Carved con questo Thanatos. Tredici tracce di death metal ben prodotte e di buon valore artistico che testimoniano la maturità raggiunta dalla band. Chi scrive è pronto a scommettere che chiunque, leggendo la tracklist, abbia deciso di cominciare l'ascolto da La Ballata Degli Impiccati di De André; così  è stato per noi e vi assicuriamo che il nuovo arrangiamento del brano non fa altro che celebrarne valore e memoria. Difficile inquadrare il suono della band in un genere ben definito: la base è quella di…

Score

Artwork
Potenzialità
Concept

Voto Utenti : 4.6 ( 1 voti)
Forti di una buona esperienza alle spalle, sia in studio che in sede live, tornano sulla scena i liguri Carved con questo Thanatos.

Tredici tracce di death metal ben prodotte e di buon valore artistico che testimoniano la maturità raggiunta dalla band. Chi scrive è pronto a scommettere che chiunque, leggendo la tracklist, abbia deciso di cominciare l’ascolto da La Ballata Degli Impiccati di De André; così  è stato per noi e vi assicuriamo che il nuovo arrangiamento del brano non fa altro che celebrarne valore e memoria.

Difficile inquadrare il suono della band in un genere ben definito: la base è quella di un death metal abbastanza melodico, impreziosito da elementi progressive e folk con un risultato assolutamente accettabile. Il disco scorre in modo molto fluido, senza mai cadute nel banale o verso sonorità catchy e mantiene un animo duro e aspro grazie al muro sonoro compatto e granitico. La band si avvale di un cospicuo numero di features di vari interpreti del panorama metal nazionale e, anche per questo, rappresenta indubbiamente un bel biglietto da visita per l’intero movimento.

Difficile consigliare dei brani in particolare, visto l’elevato livello complessivo ma possiamo indicare, oltre alla già citata canzone di De André, Skal  e Spider. Assolutamente raccomandato.

Tracklist:

1 – Sons of Eagle
2 – Octopus
3 – Skal
4 – Path of the Twelve
5 – Rain Servant
6 – Hagakure
7 – La ballata degli impiccati
8 – NeveroddoreveN
9 – The Time Traveller
10 – Spider
11 – The Gulf
12 – Come with Me
13 – Elsie (An Afterlife Suite)


Commenti

Click here to connect!