Home / News / Sónar 2019, si completa il programma con altri 23 shows.

Sónar 2019, si completa il programma con altri 23 shows.

La collaborazione fra Sónar e Red Bull compie nell’edizione 2019 del festival 15 anni. Il palco del SonarDôme al Sónar By Day, presentato da Red Bull, che ospiterà i nomi più importanti della scena mondiale insieme ad artisti pionieri, icone ed ex alunni della Red Bull Music Academy. E quest’anno parlerà anche molto italiano. Fra i tanti nomi infatti ci saranno l’artista elettronico sperimentale Lorenzo Senni che presenterà il suo progetto “Stargate 2019” e Yakamoto Kotzuga, nome d’arte del giovane produttore e compositore Giacomo Mazzuccato che ha pubblicato lo scorso marzo l’album “Slowly Fading” e ha composto la colonna sonora della serie tv di Netflix “Baby”. Tra le super star in scaletta troviamo Theo Parrish, uno dei più rispettati e leggendari artisti della scena house americana, Dellafluente con il suo mix live di ritmi latini, trap, autotune, uniti a una dimensione rivisitata di flamenco, e Sevdaliza, l’artista iraniana avant-pop ex alunna di RBMA che proporrà lo show “The Great Hope Design”, un solido live elettronico tra pop, r&b all’avanguardia e trip hop. La Maison Noir “The Gift and the course” è l’ambizioso visual album che Petit Noir presenterà al Sonar, un progetto che lo ha reso uno dei più interessanti artisti africani del momento. E poi DJ Lag, il nome più importante del genere GQOM, ci sorprenderà con le sue composizioni ipnotiche. Anche 700 Bliss, il progetto di noise rap nato a Philadelphia, calcherà la scena con la collaborazione di Dj Haram e Moor Mother, produttore e poeta afrofuturista in prima linea nell’attivismo sociale. In tutto ben 23 shows per uno dei palchi più seguiti del festival. Un Sónar By Day che vedrà protagonisti su gli altri palchi Arca, Holly Herndon, Actress + Young Paint live AI/AV, Max Cooper live av, Daito Manabe + Kamitani Lab: dissonant imaginary, Dj Krush, Nicola Cruz, Red Axes live, Daphni, Maya Jane Coles presents Nocturnal Sunshine, Erol Alkan, Bad Gyal, Branko, Dengue Dengue Dengue, Los Voluble and Territoire. Per quanto riguarda le performance del Sónar By Night annunciati tra gli altri altri due big come il rapper Vince Staples e gli Underworld di Rick Smith e Karl Hyde, ovvero un pezzo importate dell’elettronica mondiale degli ultimi trent’anni. A completare le serate Kaytranada, Amelie Lens, Louie Vega & Honey Dijon, Daphni, Four Tet, DJ Koze, Jlin, Deena Abdelwahed, Lotic, Acid Arab Live. Per dare un’occhio al calendario completo c’è sempre il sito del festival qui.


Commenti

Click here to connect!