Home / News / Ecojazz torna dal 6 al 10 agosto

Ecojazz torna dal 6 al 10 agosto

Le atmosfere e le sonorità del jazz internazionale torneranno sulla riva calabrese dello Stretto, dal 6 al 10 agosto 2019, nella cornice suggestiva del parco Ecolandia e nel ricordo del giudice Antonino Scopelliti e di tutte le vittime per la giustizia.

Si avvicina a grandi passi la ventottesima edizione di EcoJazz, ancora una volta ricca di eventi musicali che, con la appassionata direzione artistica di Gianni Laganà, sarà all’altezza di una tradizione importante che ha sempre portato a Reggio Calabria nomi prestigiosi.

All’alba di martedì 6 Agosto  – ore 4:30 –  ad incontrare la Fata Morgana saranno le note del giovane trombettista Gabriele Mitelli con un progetto originale per EcoJazz, nella suggestiva cornice della Rotondetta del lungomare Falcomatà.

Da mercoledì 7 agosto a sabato 10 agosto al parco Ecolandia di Arghillà il grande Jazz sarà ancora una volta protagonista indiscusso.

Mercoledì 7 agosto si inizierà alle ore 21:45 con le melodie di Gemma Natali (armonica cromatica) e del Resilienza Group, composto da Chiara Rinciari (chitarra), Giuseppe Manti (contrabbasso) e Pasquale Campolo (batteria), seguite dalla raffinatezza della performance del chitarrista statunitense Kurt Rosenwinkel e del suo quartetto composto anche da Aaron Parks (piano), Eric Revis (contrabbasso), Jeff “Tain” Watts (batteria).

Giovedì 8 agosto, con inizio alle ore 22, saranno protagoniste del concerto le sonorità cubane racchiuse in Aguas (acqua), ultimo lavoro discografico del mitico pianista-compositore cubano Omar Sosa e della fine cantante e violinista Yilian Cañizares, con ospite il poliedrico percussionista venezuelano Gustavo Ovalles, appassionato studioso del folklore afrocubano.

Venerdì 9 agosto alle ore 22 un appuntamento imperdibile attende il pubblico di EcoJazz: sul palco di Ecolandia si esibiranno in un concerto esclusivo due giganti del Jazz mondiale, il trombettista Enrico Rava, insignito recentemente dell’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, e il pianista Danilo Rea, tra i più rappresentativi della scena jazzistica internazionale.

Sabato 10 agosto alle ore 19, sulla collina Contemplazione del parco EcolandiaI Suoni dell’Urlo del Tramonto sul Mediterraneo saranno affidati al sublime suono del tabla del musicista di origine indiana Sanjay Kansa Banik e al talento della sua conterranea Troilee Dutta al sarod.   

Giovedì 29 agosto alle ore 21, finale di prestigio per questa 28^ edizione di EcoJazz che chiuderà in bellezza con il concerto fuori programma di Ornella Vanoni e Bungaro, al parco Ecolandia .

Promosso dall’associazione Art Blakey, anche quest’anno in partenariato con l’associazione Azimut Alta Formazione, patrocinato dalla Regione Calabria, dalla Città Metropolitana e dal Comune di Reggio Calabria, Ecojazz festival si prepara ad offrire al suo pubblico un programma di concerti unici ed emozionanti.


Commenti

Click here to connect!