Home / Live / Metal Infection Vol.3 @Ex Caserma Occupata, Livorno (foto di Margherita Bandini)

Metal Infection Vol.3 @Ex Caserma Occupata, Livorno (foto di Margherita Bandini)

Terza edizione per il Metal Infection all’Ex Caserma Occupata di Livorno, tre band sul palco.
Nonostante in concomitanza all’evento ce ne fossero diversi altri in zona (stranezza da sottolineare giacchè ultimamente e con non poca frequenza, i weekend livornesi passano all’insegna del “cosa facciamo stasera?”) la gente è arrivata a dare supporto alle tre band di questa sera.

Ad aprire la serata i pisani 4 DIMENSIONAL RAGE che hanno richiamato l’attenzione con un brutale e secco thrash metal, così..giusto come ammazzacaffè.
Tengono il palco con grande esperienza e passione e portano avanti 40 minuti di show e capiamo subito che anche se la band è storicamente giovane, i membri portano sulle spalle grande esperienza, riversata nei loro brani abilmente.
Nel mentre la seconda band si prepara in camerino.

Tra uno show e l’altro il sottopalco si svuota, tutti escono in direzione del bar o dello spazio aperto all’interno della caserma per fumare una sigaretta e scambiare quattro chiacchiere, ma non appena termina il cambiopalco dei SUPERNAUGHTY e si sentono rombare nella stanza i primi accordi, tutti si riaccalcano sottopalco e tornano a dare sostegno alla band.
I Supernaughty stanno lavorando sodo per dare alla luce il loro 2° disco, che uscirà in primavera quindi per il momento, a parte qualche anteprima, riascoltiamo i brani di “Vol.1“, che inaspettatamente spopolano anche tra il pubblico livornese, che chiama a gran voce “Mistress” da subito.
Abbiamo fatto un cambio di genere notevole, dal trash metal di prima ad un heavy rock stoner dei Naughty. Il gruppo è cresciuto, affiatato e sincronizzato nel tirare forti calci allo stomaco ad ogni accento.

Sono le 00.45 e dopo mezz’ora di scaletta i Supernaughty salutano il pubblico ed inizia il terzo ed ultimo cambiopalco.
E arriva il turno degli headliner della serata i DIESANERA, sangue misto livornese/pisano, in piedi dal 2015 ed anche loro come i Naughty stanno lavorando al secondo disco. La loro set list è composta da 7 brani, di cui 4 di “Crumbs” la loro prima fatica, 2 del nuovo disco e una cover. Ci mettono un po’ a convincere il pubblico che sulle prima fatica ad avvicinarsi al palco, d’altra parte siamo al 3° cambio di intenzione, approdando ora all’alternative goth, ma minuto dopo minuto l’atmosfera si scalda e la gente non tarda a dare il giusto supporto.
Si finisce con “Rebel Yell” che fa davvero ballare anche i muri della Caserma alle 1.45 c.a. dell’ormai 10 novembre.

Un applauso va all’organizzazione per la dedizione nel perseguire l’impegno di dar spazio alla cultura locale, alle passioni e alle band emergenti, in un contesto come quello livornese in cui c’è sempre meno spazio per loro.

Aspetiamo a gloria il Metal Infection Vol 4. e nel frattempo vi lasciamo con la gallery di Margherita Bandini.
https://www.facebook.com/complessinotv/


Commenti

Click here to connect!