Home / Dischi / Danilō – Sirius (Irradiant Hologram, 2019) di Gianni Vittorio

Danilō – Sirius (Irradiant Hologram, 2019) di Gianni Vittorio

L’EP prodotto da Danilō, compositore italiano emigrato a Parigi, è un lavoro che racchiude più elementi insieme. Il suo progetto comprende electro-rock, post-punk, ed una spruzzata di krautrock. Tra i vari artisti del passato non si non cogliere delle assonanze con il mago dell’elettronica Gary Numan. Il disco nasce dalla volontà di partire da suoni analogici per arrivare ad un sound digitale come la musica elettronica attuale. Quattro sono i brani di cui è composto l’EP. L’opener Sirius è un viaggio cosmico verso la morte intesa come “evasione” dal materialismo di oggi; Nord, cantata in italiano, con Danilo al synth…

Score

ARTWORK
POTENZIALITA'
CONCEPT

Voto Utenti : Puoi essere il primo !
L’EP prodotto da Danilō, compositore italiano emigrato a Parigi, è un lavoro che racchiude più elementi insieme. Il suo progetto comprende electro-rock, post-punk, ed una spruzzata di krautrock.

Tra i vari artisti del passato non si non cogliere delle assonanze con il mago dell’elettronica Gary Numan. Il disco nasce dalla volontà di partire da suoni analogici per arrivare ad un sound digitale come la musica elettronica attuale.

Quattro sono i brani di cui è composto l’EP. L’opener Sirius è un viaggio cosmico verso la morte intesa come “evasione” dal materialismo di oggi; Nord, cantata in italiano, con Danilo al synth e chitarre. Si prosegue con il brano Spider, sicuramente il più dark tra quelli proposti, per via anche di un arrangiamento che mescola elettronica e rock, sulla falsariga dei Depeche Mode.

Il finale dell’album (Wind) ci porta dentro un ambiente dancefloor, quasi un modo per liberare il corpo e la mente. Un mondo sonoro, quello descritto da Danilo, in cui l’uomo moderno è sempre in precario equilibrio tra passato e futuro.

Tracklist:

  1. Sirius
  2. Nord
  3. Spider
  4. Wind


Commenti

Click here to connect!