Home / Dischi / Fierce – Eclipses From The Duat (Epidemic Records/Shove Records/Rakkerpak Records, 2019) di Giuseppe Grieco

Fierce – Eclipses From The Duat (Epidemic Records/Shove Records/Rakkerpak Records, 2019) di Giuseppe Grieco

I Fierce si formano nel 2015 tra Padova, Trieste e Venezia. Il quintetto ha alle spalle due opere, la demo del 2016 Reabsorption e un EP dell’anno dopo, intitolato Ashes. Dopo un periodo tutto sommato breve, si sentono pronti e presentano al pubblico Eclipses From The Duat, il loro disco di debutto, che esce in formato digitale e anche su vinile, in due colorazioni, nero e bordeaux, quest'ultima limitata a cento pezzi, grazie allo sforzo congiunto tra le due etichette italiane Epidemic Records e Shove Records (che coprono Italia e tutto il Mondo) e la danese Rakkerpak Records (che…

Score

ARTWORK
POTENZIALITA'
CONCEPT

Voto Utenti : Puoi essere il primo !
I Fierce si formano nel 2015 tra Padova, Trieste e Venezia. Il quintetto ha alle spalle due opere, la demo del 2016 Reabsorption e un EP dell’anno dopo, intitolato Ashes.

Dopo un periodo tutto sommato breve, si sentono pronti e presentano al pubblico Eclipses From The Duat, il loro disco di debutto, che esce in formato digitale e anche su vinile, in due colorazioni, nero e bordeaux, quest’ultima limitata a cento pezzi, grazie allo sforzo congiunto tra le due etichette italiane Epidemic Records e Shove Records (che coprono Italia e tutto il Mondo) e la danese Rakkerpak Records (che gestisce l’uscita in Danimarca).

Il disco è composto da sei tracce e ci ricorda che, per fortuna, non è necessario superare la mezzora di minutaggio per rendere di ottima qualità un album. Infatti Eclipses From The Duat dura 24 minuti tirati, ma li vale tutti, e anche di più.

Il genere che meglio definisce l’opera dei Fierce è il post black metal, seppure a mio avviso la parte black sia quella preponderante tra le due, anche se di poco. L’intro strumentale spiccatamente atmosferica Dawn on the River Styx fa da perfetta apertura a V.I.T.R.I.O.L., in cui i cinque musicisti scaricano tutta la loro malevolenza, tra voci graffianti e strutture compositive intricate. Non è un disco davvero forsennato, si punta molto sulle atmosfere create da rallentamenti (La Maison Dieu), riff taglienti e rimandi esoterici (The Burning Wheel Ω).

Il risultato dei Fierce è più che positivo, grazie al sapiente connubio tra tecnica e suggestione, in cui la produzione delle tracce ha avuto di sicuro molta importanza. Eclipses From The Duat è un disco che saprà mettere d’accordo fan provenienti da diversi lati della musica estrema, sia in territorio tricolore che all’estero.

Tracklist:

  1. Dawn on the River Styx
  2. V.I.T.R.I.O.L.
  3. The Ruins of a Dying Kingdom
  4. La Maison Dieu
  5. The Burning Wheel Ω
  6. Snake and Lion


Commenti

Click here to connect!