Home / Live / Nine Below Zero: Live @Teatro Comunale di Casalmaggiore (foto di Giovanni Cionci)

Nine Below Zero: Live @Teatro Comunale di Casalmaggiore (foto di Giovanni Cionci)

Lo scorso 13 Febbraio, presso il Teatro Comunale di Casalmaggiore (CR), secondo dei quattro appuntamenti italiani previsti per l’Are We There Yet? tour dei Nine Below Zero, impegnati a festeggiare il 40esimo compleanno della band così come l’uscita dell’ultimo album, Avalanche, pubblicato nel 2019.

 

Superdownhome

Ad aprire la serata, il talentuoso duo bresciano dei Superdownhome sicuramente tra i migliori musicisti blues che l’Italia può vantare in questo momento. Prodotti dal leggendario Popa Chubby, tre album alle spalle (l’ultimo, Get My Demons Straight, pubblicato nel 2019 da Slang Music/Warner Music Italia, comprensivo di featuring con Charlie Musselwhite) e da poco rientrati dagli USA, quali rappresentanti del nostro Paese presso l’International Blues Festival di Memphis, Beppe Facchetti (batteria) ed Henry Sauda (chitarra e voce) fanno come sempre sfoggio di talento, con il loro rural blues graffiante e sanguigno. Il set non è molto lungo, ma più che sufficiente per mettere in luce le loro doti e per guadagnarsi i meritati applausi del pubblico.

 

Nine Below Zero

Giunge il momento degli attesissimi Nine Below Zero, una band leggendaria, che calca i palchi di tutto il mondo da 4 decadi,  sotto la guida sapiente del frontman, cantante e chitarrista Dennis Greaves e di Mark Feltham (armonica e voce), affiancati oggi da Sonny Greaves (figlio di Dennis) alla batteria, Ben Willis al basso,  Tom Monks  alle tastiere e dall’impressionante voce femminile di Charlie Austen. La band sul palco da il massimo, la scaletta è corposa, ben rappresentativa di una storia iniziata nel 1979 e che sembra avere ancora molte pagine da riempire. Greaves, in forma smagliante, è il vero mattatore, ma tutti i musicisti sul palco danno il meglio di sè, rendendo l’esibizione fluida, energica, divertente ed appagante sia per il pubblico che per la band stessa. E probabilmente il segreto della longevità dei Nine Below Zero è proprio il divertimento che i musicisti provano sul palco ogni sera, da 40 anni.

Vi lasciamo alla gallery fotografica del nostro Giovanni Cionci.


Commenti

Click here to connect!