Home / Dischi / Oko & The Autority – Ukronia (Exquisite Noise Records, 2019) di Francesco Sermarini

Oko & The Autority – Ukronia (Exquisite Noise Records, 2019) di Francesco Sermarini

Nello scenario musicale italiano attuale sono poche le realtà le quali riescono a fuoriuscire, anche solo un minino, da quel sottobosco profondo ed angusto che è Bandcamp, riuscendo quindi a farsi notare rispetto alla moltitudine immane di progetti presenti (molto spesso inconcludenti e dimenticabili) sul ben noto sito. I marchigiani Oko & The Autority sono riusciti a farsi notare, riuscendo addirittura nel produrre il loro debutto presso l’americana Exquisite Noise Records. Gli Oko & The Autority hanno la volontà di creare qualcosa che fuoriesce dagli schemi dei generi, mescolando e fondendo elettronica, IDM, glitch, rock e trance. Il risultato è…

Score

Concept
Artwork
Potenzialità

Conclusione : Un ascolto malleabile

Voto Utenti : Puoi essere il primo !
Nello scenario musicale italiano attuale sono poche le realtà le quali riescono a fuoriuscire, anche solo un minino, da quel sottobosco profondo ed angusto che è Bandcamp, riuscendo quindi a farsi notare rispetto alla moltitudine immane di progetti presenti (molto spesso inconcludenti e dimenticabili) sul ben noto sito.

I marchigiani Oko & The Autority sono riusciti a farsi notare, riuscendo addirittura nel produrre il loro debutto presso l’americana Exquisite Noise Records. Gli Oko & The Autority hanno la volontà di creare qualcosa che fuoriesce dagli schemi dei generi, mescolando e fondendo elettronica, IDM, glitch, rock e trance. Il risultato è un percorso uditivo dai tratti liquidi e psichedelici, nel quale le tracce si susseguono senza seguire un preciso ordine, quasi onirico. Forse proprio per questa sua natura liquefatta Ukronia (questo il titolo del debutto) è difficile da apprezzare a pieno ad un solo ascoltando, necessitandone diversi per cogliere le singole sfumature.

Per chi abitualmente ascolta i generi sopracitati, Ukronia non sarà una particolare sorpresa, ma per il semplice fatto di voler portare avanti dei generi messi troppo in secondo piano qui in Italia, il lavoro dei Oko & The Autority è da lodare negli intenti.

Tracklist:

  1. Don Quixote 
  2. BnL
  3. LMNT
  4. Susiykiu
  5. Where Lions Cry
  6. Essence 
  7. Addiction 
  8. Zweisamkeit
  9. Cursed Chip
  10. Angel-A


Commenti

Click here to connect!