Home / Dischi / Handshake – An Ice Cream Man On The Moon (Urtovox, 2020) di Giuseppe Grieco

Handshake – An Ice Cream Man On The Moon (Urtovox, 2020) di Giuseppe Grieco

Forse non si direbbe, ma è dal 2015 che gli Handshake sono in circolazione. I fiorentini sono un gruppo bello fresco fresco, eppure suonano come se venissero esattamente dal periodo tra gli anni ’80 e gli anni ’90. Dopo un EP omonimo, quest’anno la band celebra l’uscita del primo disco, intitolato An Ice Cream Man On The Moon. Se il titolo vi fa venire in mente una certa acidità, avete ragione. Gli Handshake si muovono su un terreno lisergico, un pop ruvido ma mai tagliente, che guarda in modo particolare ai Tame Impala, ma anche a gruppi come i…

Score

ARTWORK
POTENZIALITA'
CONCEPT

Voto Utenti : 4.65 ( 1 voti)
Forse non si direbbe, ma è dal 2015 che gli Handshake sono in circolazione. I fiorentini sono un gruppo bello fresco fresco, eppure suonano come se venissero esattamente dal periodo tra gli anni ’80 e gli anni ’90.

Dopo un EP omonimo, quest’anno la band celebra l’uscita del primo disco, intitolato An Ice Cream Man On The Moon. Se il titolo vi fa venire in mente una certa acidità, avete ragione. Gli Handshake si muovono su un terreno lisergico, un pop ruvido ma mai tagliente, che guarda in modo particolare ai Tame Impala, ma anche a gruppi come i Pink Floyd, i Beatles e i Radiohead.

L’album inizia con Lasagna, un pezzo dal titolo più che promettente, che mette subito in evidenza il lato surf delle chitarre e comincia ad espandere a dovere l’aria acida, rincarata da bold/brash. Il tavolo è apparecchiato a dovere, e le portate si susseguono veloci. I pezzi sono tutti godibili e in linea con l’idea generale che muove il disco, con un taglio rétro che però risulta aggiornato ai giorni nostri, vintage ma non vecchio.

La giovane formazione psych-pop dimostra di avere le capacità per farsi notare non solo in Italia ma anche all’estero, il prossimo passo consigliato è quello di slegarsi progressivamente agli artisti di riferimento, in modo da concretizzare uno stile personale che già si intravede.

Tracklist:

  1. Lasagna
  2. Bold / Brash
  3. Human Skills
  4. Promises
  5. The Importance Of Being A Penguin
  6. Gage
  7. egaG
  8. Stuck
  9. Dear Shelter
  10. DRM


Commenti

Click here to connect!