Home / Dischi / Lucio Leoni – Dove sei pt. 1 (Lapidarie Incisioni/Black Candy, 2020) di Giuseppe Grieco

Lucio Leoni – Dove sei pt. 1 (Lapidarie Incisioni/Black Candy, 2020) di Giuseppe Grieco

Il cantautore Lucio Leoni è uno di quelli che si amano o si odiano, non c’è via di mezzo. Causa e merito di ciò il suo particolarissimo stile, che accompagnato ad una personalità spiccante lo rende immediatamente riconoscibile tra tutti gli altri suoi colleghi. Dove sei è un lavoro diviso in due parti, per la seconda bisognerà aspettare questo autunno. Possiamo invece ascoltare la prima, che si dimostra un’ulteriore conferma di quanto detto in precedenza sull’artista. A dominare è un forte senso dell’ironia, che Lucio utilizza per trasmettere i suoi molteplici e spesso criptici messaggi. Ondivago lo stile: passiamo…

Score

ARTWORK
POTENZIALITA'
CONCEPT

Voto Utenti : Puoi essere il primo !
Il cantautore Lucio Leoni è uno di quelli che si amano o si odiano, non c’è via di mezzo. Causa e merito di ciò il suo particolarissimo stile, che accompagnato ad una personalità spiccante lo rende immediatamente riconoscibile tra tutti gli altri suoi colleghi.

Dove sei è un lavoro diviso in due parti, per la seconda bisognerà aspettare questo autunno. Possiamo invece ascoltare la prima, che si dimostra un’ulteriore conferma di quanto detto in precedenza sull’artista.

A dominare è un forte senso dell’ironia, che Lucio utilizza per trasmettere i suoi molteplici e spesso criptici messaggi. Ondivago lo stile: passiamo dal rap di Il fraintendimento di John Cage, Il sorpasso e Dedica a una sorta di spoken word conviviale nel brano San Gennaro, forse la punta di diamante per quanto riguarda la rappresentazione caratteriale di Leoni in quest’opera. Ancora, sono presenti le influenze jazz di Mi dai dei soldi e il rock alternativo di Atomizzazione, a dimostrazione della perenne curiosità di Leoni, che non lesina citazioni derivanti da artisti come Battiato e i Bluvertigo.

Come ci immaginavamo, Dove sei pt. 1 non è un disco che lascia indifferenti, al contrario fa sorgere domande a cui difficilmente potremo dare una risposta che sia definitiva. Non per tutti, ma di certo coraggioso e per questo apprezzabile.

Tracklist:

  1. Il fraintendimento di John Cage
  2. Il sorpasso
  3. San Gennaro
  4. Dedica
  5. Treno
  6. Mongolfiere
  7. Atomizzazione
  8. Mi dai dei soldi


Commenti

Click here to connect!