Home / Dischi / Rodo – Calma apparente (Marsiglia, 2020) di Mr. Wolf

Rodo – Calma apparente (Marsiglia, 2020) di Mr. Wolf

Calma apparente è un disco molto delicato e “morbido” con linee vocali molto ben calibrate ed una qualità di produzione discografica encomiabile. Suona bene e fa compagnia, permette un ascolto di profonda immedesimazione senza eccessi ed uscite dagli schemi. Il pregio principale dell’intero disco è quello di una scelta che sta a metà strada tra una produzione comunque contemporanea ma molto “real” ed “atmosferica”, che sommandosi ad una delicatezza di scrittura ed a una scelta più cantautorale che mainstream offre un prodotto solido e non un confusionario disco tra i tanti. Nel periodo in cui esce di tutto e…

Score

ARTWORK
POTENZIALITA'
CONCEPT

Voto Utenti : 4 ( 5 voti)
Calma apparente è un disco molto delicato e “morbido” con linee vocali molto ben calibrate ed una qualità di produzione discografica encomiabile. Suona bene e fa compagnia, permette un ascolto di profonda immedesimazione senza eccessi ed uscite dagli schemi.

Il pregio principale dell’intero disco è quello di una scelta che sta a metà strada tra una produzione comunque contemporanea ma molto “real” ed “atmosferica”, che sommandosi ad una delicatezza di scrittura ed a una scelta più cantautorale che mainstream offre un prodotto solido e non un confusionario disco tra i tanti.

Nel periodo in cui esce di tutto e sempre di più non è facile distinguersi per qualcosa in particolare, mentre Calma apparente ci riesce bene, con un candore quasi etereo che nella vocalità ricorda la raffinatezza di Gualazzi anche se non raggiungendo sempre le stesse vette del super pianista urbinate. I testi molto intimi ma mai drammatizzati permettono di accostarsi con gentilezza alle storie e all’immaginario creato dai Rodo che si presta pertanto ad un ascolto senza età e senza target.

Un buon lavoro, sincero e delicato lontano da esibizionismi. Le sonorità di Agosto restano per gusto personale le più apprezzabili.

Incuriosirebbe molto ascoltare qualche proposta internazionale senza modifiche di alcun genere riguardo al sound.

Tracklist:

  1. Dino
  2. Agosto
  3. Renato
  4. Il sole è stanco
  5. Mi guardi e sospiri
  6. Controvento
  7. Parole da dire
  8. Crisi passeggera
  9. Calma apparente


Commenti

Click here to connect!