Home / Dischi / Tricky – Fall To Pieces (False Idols, 2020) di Gianni Vittorio

Tricky – Fall To Pieces (False Idols, 2020) di Gianni Vittorio

 Mettere in musica i sentimenti che si provano per la perdita di un familiare (la figlia Mazy Mina) è sempre difficile. Ma Tricky "l'alieno" ci ha abituato a ben altro con la sua creatività eccelsa. La sua storia personale già ci è stata raccontata nell'autobiografia uscita da poco intitolata Hell Is Round The Corner. Ora che viene pubblicato il suo nuovo lavoro discografico - Fall To Pieces - ci mostra un lato più pop rispetto al passato, pur rimanendo pure sempre ancorato alle sue radici trip-hop. A differenza dei precedenti dischi,  sul cui giudizio preferiamo sorvolare, Adrian Thaws si affida alla voce…

Score

Artwork
Potenzialità
Concept

Voto Utenti : 3.8 ( 1 voti)

 Mettere in musica i sentimenti che si provano per la perdita di un familiare (la figlia Mazy Mina) è sempre difficile.

Ma Tricky “l’alieno” ci ha abituato a ben altro con la sua creatività eccelsa. La sua storia personale già ci è stata raccontata nell’autobiografia uscita da poco intitolata Hell Is Round The Corner.

Ora che viene pubblicato il suo nuovo lavoro discografico – Fall To Pieces – ci mostra un lato più pop rispetto al passato, pur rimanendo pure sempre ancorato alle sue radici trip-hop.
A differenza dei precedenti dischi,  sul cui giudizio preferiamo sorvolare, Adrian Thaws si affida alla voce della nuova collaboratrice Marta Ziakowska.

L’album mostra diverse facce. Ci sono pezzi brevi, di matrice soul (Chills To The Bone), che si alternano con canzoni di ispirazione dub (I’m In The Doorway). Poi ci sono sempre le perle di bravura, come la stupenda Hate This Pain, oscura e inquietante nel suo lento incedere; le coordinate dichiaratamente trip hop ritornano con Like A Stone e Throws Me Around, spettrali quanto basta per addentrarci in atmosfere notturne di grande impatto emotivo. Il disco sembra diviso in due parti, la prima più soul e solare (la luce), fatto di pezzi pop dolente, ed una seconda molto più tenebrosa e decadente (il buio delle tenebre).

Non siamo ai livelli di Maxinquaye ma rimane un’ ottima prova  per un artista che ha sempre prodotto musica innovativa e senza compromessi.

Narcotico e crepuscolare.

 

   

 

  Tracklist: 

  1. Thinking Of
  2. Close Now
  3. Running Off
  4. I’m In The Doorway
  5. Hate This Pain
  6. Chills Me To The Bone
  7. Fall Please
  8. Take Me Shopping
  9. Like A Stone
  10. Throws Me Around
  11. Vietnam

 


Commenti

 Mettere in musica i sentimenti che si provano per la perdita di un familiare (la figlia Mazy Mina) è sempre difficile. Ma Tricky "l'alieno" ci ha abituato a ben altro con la sua creatività eccelsa. La sua storia personale già ci è stata raccontata nell'autobiografia uscita da poco intitolata Hell Is Round The Corner. Ora che viene pubblicato il suo nuovo lavoro discografico - Fall To Pieces - ci mostra un lato più pop rispetto al passato, pur rimanendo pure sempre ancorato alle sue radici trip-hop. A differenza dei precedenti dischi,  sul cui giudizio preferiamo sorvolare, Adrian Thaws si affida alla voce…

Score

Artwork
Potenzialità
Concept

Voto Utenti : 3.8 ( 1 voti)
Click here to connect!