Home / Dischi / Bob Mould – Blue Hearts (Merge Records, 2020) di Gianni Vittorio

Bob Mould – Blue Hearts (Merge Records, 2020) di Gianni Vittorio

 Ad un anno di distanza da Sunshine Rock ritorna Bob Mould (ex fondatore degli Husker Du), e lo fa assieme a J. Wurtser (batteria) e J. Narducy (basso), per pubblicare Blue Hearts, album pieno zeppo di canzoni di protesta di carattere socio politico. Il genere su cui ruota il disco è un hard-rock  con alcuni passaggi hardcore. L’opener Heart On my sleeve può trarci in inganno perché ha un inizio acustico. Le successive American crisis e Fireball sono punk e corrosive, mentre le chitarre suonano come dei rasoi elettrici; Forecast of rain è un brano di alternative rock di…

Score

Artwork
Potenzialità
Cocept

Voto Utenti : 2.75 ( 1 voti)

 Ad un anno di distanza da Sunshine Rock ritorna Bob Mould (ex fondatore degli Husker Du), e lo fa assieme a J. Wurtser (batteria) e J. Narducy (basso), per pubblicare Blue Hearts, album pieno zeppo di canzoni di protesta di carattere socio politico. Il genere su cui ruota il disco è un hard-rock  con alcuni passaggi hardcore. L’opener Heart On my sleeve può trarci in inganno perché ha un inizio acustico. Le successive American crisis e Fireball sono punk e corrosive, mentre le chitarre suonano come dei rasoi elettrici; Forecast of rain è un brano di alternative rock di…

Score

Artwork
Potenzialità
Cocept

Voto Utenti : 2.75 ( 1 voti)

 Ad un anno di distanza da Sunshine Rock ritorna Bob Mould (ex fondatore degli Husker Du), e lo fa assieme a J. Wurtser (batteria) e J. Narducy (basso), per pubblicare Blue Hearts, album pieno zeppo di canzoni di protesta di carattere socio politico. Il genere su cui ruota il disco è un hard-rock  con alcuni passaggi hardcore.
L’opener Heart On my sleeve può trarci in inganno perché ha un inizio acustico.
Le successive American crisis e Fireball sono punk e corrosive, mentre le chitarre suonano come dei rasoi elettrici; Forecast of rain è un brano di alternative rock di matrice americana. Con Siberian butterfly, uno dei single già usciti, siamo di fronte ad un pezzo power-pop dinamico e travolgente. E’ da menzionare anche la bellissima Leather dreams, più cadenzata nella ritmica e con un bell’arpeggio chitarristico, e la conclusiva Ocean, che richiama in parte il sound dei Pixies.
Blue Hearts è probabilmente il lavoro più aggressivo e duro dei precedenti, ma forse per questo il più politico è sincero.

Corrosivo.

 

Tracklist:

1 Heart on My Sleeve
2 Next Generation
3 American Crisis
4 Fireball
5 Forecast of Rain
6 When You Left
7 Siberian Butterfly
8 Everyth!ng to You
9 Racing to the End
10 Baby Needs a Cookie
11 Little Pieces
12 Leather Dreams
13 Password to My Soul
14 The Ocean

 


Commenti

 Ad un anno di distanza da Sunshine Rock ritorna Bob Mould (ex fondatore degli Husker Du), e lo fa assieme a J. Wurtser (batteria) e J. Narducy (basso), per pubblicare Blue Hearts, album pieno zeppo di canzoni di protesta di carattere socio politico. Il genere su cui ruota il disco è un hard-rock  con alcuni passaggi hardcore. L’opener Heart On my sleeve può trarci in inganno perché ha un inizio acustico. Le successive American crisis e Fireball sono punk e corrosive, mentre le chitarre suonano come dei rasoi elettrici; Forecast of rain è un brano di alternative rock di…

Score

Artwork
Potenzialità
Cocept

Voto Utenti : 2.75 ( 1 voti)
Click here to connect!