Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Alterbridge @ Atlantico Live

11 novembre 2013 @ 21:00

41,00€

In attesa di avere maggiori dettagli e novità riguardanti il loro nuovo album che dovrebbe uscire entro autunno, ALTER BRIDGE annunciano il tour europeo che li porterà anche in Italia per due date che si terranno rispettivamente a Roma e a Milano nel mese di novembre. La band guidata da Myles Kennedy è amatissima nel nostro Paese, dove è sempre attesa da migliaia di fans in trepidazione… ALTER BRIDGE saranno accompagnati da Halestorm che saranno gli special guests!

I biglietti saranno in vendita nelle seguenti modalità e tempi:

-Dalle ore 10.00 di mercoledì 3 aprile tramite il sito alterbridge.seetickets.com

-Dalle ore 10.00 di venerdì 5 aprile su www.ticketone.it e www.livenation.it sarà possibile acquistare sia i biglietti che i pacchetti VIP.

Il pacchetto VIP comprende:
*biglietto d’ingresso per lo show
*incontro (meet & greet) con Alter Bridge
*foto individuale con Alter Bridge
*possibilità di assistere al soundcheck della band
*possibilità di consumare dei drinks prima dello show
*gift bag esclusiva di Alter Bridge
*pass laminato ufficiale del meet & greet
*biglietto VIP commemorativo
*ingresso anticipato alla venue
*possibilità di acquistare il merchandising senza attendere in coda
*assistenza VIP

BIOGRAFIA

Non tutto il male vien per nuocere. Se certi gruppi non si sciogliessero, pressati dalle regole dello showbusiness e da chissà quali altre forme di stress che noi comuni mortali nemmeno possiamo azzardarci ad immaginare, altre grandi band non nascerebbero dalle loro ceneri. Così è per gli Alter Bridge, fondati nel 2004 da Mark Tremonti, Scott Phillips e Brian Marshall (rispettivamente ex-chitarrista, ex batterista ed ex bassista dei Creed) e dal cantante Myles Kennedy (ex Mayfield Four e attualmente anche nella cricca dell’ex Guns n’ Roses Slash).

Il nome deriva da un ponte rimasto nei ricordi di Tremonti, tutt’oggi situato nella Alter Road, all’intersezione con Korte, zona di confine tra Detroit e Grosse Pointe Park. Dopo la fine dei Creed, gruppo di più che discreto successo che molto doveva ai Pearl Jam dei primi anni ’90, il dinamico duo Tremonti/Phillips decidere di cogliere l’occasione per dare una bella sterzata alla sua produzione musicale, orientandola su un approccio più espressivo e sincero e meno assoggettato a logiche di mercato. Richiamato l’amico Marshall, precedentemente allontanato dalla band madre a causa di dissidi con il frontman Scott Stapp, i due iniziano la ricerca di un nuovo cantante. Kennedy lo conoscevano, perché i Mayfield Four, che a quel punto ormai si sono dissolti, avevano supportato i Creed in alcune date. Sinergia perfetta: la band nasce ufficialmente il 2 gennaio 2004, quando Myles entra a farne parte a tutti gli effetti. L’album di esordio, però, è già quasi pronto, e Kennedy partecipa alla composizione in maniera limitata. Ma la sua voce tenorile è fondamentale per permettere al gruppo di nascere come nuova entità, dando un taglio netto al passato. Mai più strizzatine d’occhio a MTV, è la parola d’ordine! Rispetto ai Creed il suono è più classico, ispirato al rock degli anni settanta. Il nuovo cantante spazia su ben 4 ottave, conferendo maggiore dinamicità alle linee vocali. Inoltre, rispetto alla limitata autonomia espressiva dell’epoca Creed, Tremonti può dare finalmente visibilità alle sue notevoli capacità tecniche, lanciandosi spesso in arrangiamenti raffinati e pregevoli assoli di chitarra. Anche i testi mantengono una dimensione più intimistica.

Nell’agosto 2004 vede la luce One Day Remains, pubblicato dalla Wind-Up, stessa etichetta dei Creed, subito disco d’oro negli USA. Nell’autunno di quell’anno arriva il tour, che oltre ad includere ovviamente molte date americane, porta il quartetto in giro per i club e i festival di tutta Europa. La loro prima esibizione italiana, risalente al 13 marzo 2005, è nell’inedita location del Tempo Rock di Gualtieri, in Emilia-Romagna. Il successo è buono, ma non basta: secondo il gruppo, la Wind-Up non supporta sufficientemente le attività della band, passandola solo come una ‘reunion’ dei Creed, che all’etichetta avevano fruttato discreti incassi. Gli Alter Bridge si decidono coraggiosamente a rescindere il contratto, rimettendoci di tasca propria. Sempre a proprie spese producono, durante il 2007, il secondo album, Blackbird. Dopo mesi di contatti con varie etichette, approdano a Universal Records. Il primo singolo estratto dall’album, Rise Today, è stato ed è tuttora in rotazione nelle principali stazioni radio americane dal 18 luglio 2007. Al successo seguono altri singoli: Ties That Bind (classificato come 3° miglior singolo nella UK Rock Chart), Watch Over You (anche in una versione duettata con Cristina Scabbia, cantante degli italiani Lacuna Coil), e infine Before Tomorrow Comes. Il nuovo disco è forte della collaborazione, in sede compositiva, di Myles Kennedy, che scrive tutti i pezzi assieme a Tremonti. Esce anche un DVD live con estratti di 3 concerti europei, ad Amsterdam, Londra e Milano.

A inizio settembre 2010, annuncio di un nuovo cambio di etichetta, dopo dissidi tra la band e la Universal riguardo all’uscita della versione Deluxe del dvd Live In Amsterdam. Ormai il gruppo è affermato e può permettersi di scegliere, e le preferenze ricadono sulla non enorme ma agguerrita Roadrunner Records, con cui pubblicherà, nell’ottobre 2010, il terzo disco, A.B. III, caratterizzato da suoni cupi e da un concept altrettanto ‘dark’.

Qualche curiosità: nel 2004 la canzone Metalingus è stata scelta come traccia d’entrata del wrestler della WWE Edge. Questo evento ha creato un ottimo rapporto tra gli Alter Bridge e la federazione che, in più di un’occasione, ha scelto le tracce della band come soundtrack dei suoi eventi. Kennedy fa una comparsata nel film Rock Star del 2001, vagamento ispirato alla vicenda di Tim ‘Ripper’ Owens, ragazzo comune diventato inaspettatamente, per un certo periodo, cantante dei Judas Priest, osannati e celebri alfieri del british metal. Nel 2011 la rivista “Guitarist” ha proclamato un sondaggio per eleggere il miglior assolo di chitarra di sempre. E Blackbird si è aggiudicata il primo posto. Gli Alter Bridge, secondo un sondaggio del 2011 eseguito dal sito fuse.tv, risultano inoltre la band moderna con più fan in assoluto. Incontreranno quelli italiani all’Atlantico il 25 ottobre.

(scheda a cura di Andrea Guglielmino)


Commenti

Dettagli

Data:
11 novembre 2013
Ora:
21:00
Prezzo:
41,00€
Categoria Evento:
Tag Evento:
, ,

Luogo

Atlantico Live
Viale dell'Oceano Atlantico, 271 D
Roma, 00144 Italia
+ Google Maps
Telefono:
+39 065915727
Sito web:
http://www.atlanticoroma.it
Click here to connect!