Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

MArteLabel Fest @ Villa Osio, Roma

25 giugno 2014 @ 21:00

€8

La migliore musica live dell’eclettica etichetta 3.0

Management del dolore post–operatorio, UNA (Marzia Stano) e Petramante. 

Torna di nuovo l’appuntamento con il MArteLabel Fest, il festival itinerante che vedrà le band di MArteLabel insieme per un tour che nei prossimi mesi toccherà le principali città italiane.
Inoltre, così come per l’edizione 2013, il tour sarà accompagnato dalla pubblicazione di una compilation, la MArteLabel Fest Compilation Tour Vol.2, nella quale saranno presenti i maggiori successi 2014 di tutti gli artisti del roster dell’etichetta.

MArteLabel
MArteLabel nasce sul finire del 2008 come naturale evoluzione della sezione musica di MArteLive e del progetto ScuderieMArteLiveMusica su iniziativa di Giuseppe Casa, direttore artistico e fondatore di MArteLive. Rappresenta la costola produttiva della sezione musica del festival MArteLive e seleziona il meglio della nuova musica emergente scoperta attraverso il concorso “UnPalcoperTutti” per iniziare, da qui, un percorso di produzione, management e booking innovativi su tutto il territorio italiano e non solo. MArteLive nasceva con l’idea di valorizzare lo spettacolo dal vivo a 360° oltrepassando gli steccati che dividono la musica dalle altre arti ed ampliando alle estreme conseguenze la concezione spettacolare del concerto. Lo stesso spirito e la stessa ricerca musicale sono oggi parte integrante dello spirito e della cultura musicale di MArteLabel.
Attualmente MArteLabel sta lavorando su alcuni progetti discografici: Management del Dolore Post-Operatorio, Dellera, UNA (Marzia Stano), Mammooth, Giacomo Toni e Petramante. Altri in co-produzione con etichette partner, come gli Underdog insieme ad Altipiani Factory.
Negli anni ha prodotto anche: Nobraino, This Harmony, Thrangh, Camera, Inbred Knucklehead, Nicolas Aldo Parente.

MANAGEMENT DEL DOLORE POST-OPERATORIO
La band si inserisce rapidamente tra i gruppi emergenti più interessanti dell’ultimo decennio: con l’assegnazione del “Premio speciale di produzione MArteLive 2010”, Il Management del Dolore Post-Operatorio entra nel roster dell’etichetta MArteLabel, e registra l’album d’esordio ufficiale “AUFF!!” a Ferrara con la produzione artistica di Manuele “Max Stirner” Fusaroli.
Il MADE DOPO sale sui palchi di tutta Italia, colleziona recensioni e articoli su quotidiani, siti e magazine musicali (La Repubblica XL, Radio Rai, MTV New Generation nell’ottobre 2012). Sono protagonisti dello Sziget Festival di Budapest 2012, . ospiti speciali al MEDIMEX di Bari, concorrono alle selezioni di Sanremo Giovani. Nel settembre del 2013 a Faenza il MEI assegna al gruppo il premio “Miglior band emergente live dell’anno”, forse soprattutto per la prova di carattere dimostrata durante il Concerto del Primo Maggio 2013 a Roma.
Nel maggio del 2013 si presenta in anteprima il videoclip del singolo “La Pasticca Blu”, sorta di reportage sull’esistenza del poeta abruzzese Paolo Maria Cristalli (Premio De André nel 2012). Per il nuovo disco, il gruppo sceglie di collaborare con l’amico Giuseppe Veneziano: il booklet del nuovo disco si presenta come un catalogo d’arte pop, e sulla copertina appare Mao Tse-tung truccato come il Clown più famoso del mondo, che attribuisce anche il nome all’intero album, appunto, “McMAO”. Il nuovo disco “McMAO” del MANAGEMENT DEL DOLORE POST-OPERATORIO è in vendita nei negozi fisici e digitali dall’11 marzo 2014 per Color Sound Indie in coproduzione con MArteLabel e distribuzione Universal Music Italia.

UNA (Marzia Stano) 
Marzia Stano in arte “UNA”, frequenta il Dams e l’ Accademia di Belle Arti di Bologna, nasce a Torino ma cresce in provincia di Bari dove comincia a scrivere le sue canzoni sin da piccola.
Dal 2009 lavora assieme al pianista Lucio Morelli (Max Gazzè, Paola Turci) alla scrittura del suo primo disco solista con la partecipazione strumentale di musicisti e amici come Angela Baraldi, Gianluca Bartolo (Pan del Diavolo), Gianni Masci (Jolaurlo), Giacomo Fiorenza (I Cani, Colapesce), Andrea Mancin (Giardini di Mirò). Ad Ottobre 2012 UNA vola negli States per partecipare al Festival HIT WEEK.
L’uscita del suo primo disco dal titolo “Una Nessuna Centomila”, anticipata dall’UNconventionAl Tour (un minitour europeo tra Parigi, Bruxelles e Berlino), è avvenuta nel 2013 per MArteLabel, con il sostegno di Puglia Sounds Record.
A luglio la cantautrice pugliese propone una personale rivisitazione de “Il lavoro” di Piero Ciampi, ad agosto vola a Budapest per lo Sziget Festival 2013.
Ad ottobre esce il suo secondo singolo “Qui ed ora”. Il 6 dicembre è tra gli headliner del Medimex 2013, il 7 riceve il Premio AFI 2013 – Miglior Progetto Discografico dell’anno al “Festival de André”.
A gennaio 2014 riparte il suo nuovo tour con il suo nuovo progetto, un Power Trio con Gianni Masci (chitarre) e “Molla” (basso e tamburi). Ha iniziato la stagione primaverile sul palco del 1 maggio a Taranto e al Roma Folk Fest il 24 maggio, prima di ultimare le registrazioni del suo nuovo lavoro in uscita a fine settembre.

PETRAMANTE
Petramante, band umbra che esordisce nel 2009 con l’album “E’ per mangiarti meglio”.
Definiti spesso come canzone d’autore, rivelano anche una vena più feroce in un perfetto bilanciamento tra leggerezza e complessità. Ottime recensioni per il primo disco e un tour che tocca Italia, Germania, Austria e Sudamerica, su palchi condivisi tra gli altri con Subsonica, Bugo, Dente, Diaframma, Eugenio Bennato, Andrea Rivera, MauMau, Giorgio Canali.
Il loro singolo “implodo” é inserito nel catalogo multimediale “Io e l’altro”, uscito per Fonopoli con la supervisione artistica di Renato Zero. Nella primavera del 2012 rientrano in studio sotto la guida di Paolo Benvegnù: un momento importante che fa nascere undici nuove tracce grondanti sangue, lacrime e risate di cuore.
Nei primi mesi del 2013 è uscito il secondo album della band, Ciò che a voi sembra osceno a me pare Cielo, per MArteLabel, con la produzione artistica e la partecipazione di Paolo Benvegnù. Il disco, nato nel giro di pochi mesi, è come una seduta di psicanalisi, per cui nessuno ha preso appuntamento e nessuno ha pagato il conto.
Anche se collocare questo lavoro in una sola categoria è difficile, oltre che riduttivo: è indie, melodico, musica d’autore, mainstream. E’ tutto questo. Oltre a Benvegnù e al suo prezioso fonico Michele Pazzaglia, questo disco annovera altre illustrissime collaborazioni, quali Lorenzo Corti alla chitarra, Guglielmo Ridolfo Gagliano al violoncello e Laurence Cocchiara e Silvia Portarena al violino.
I Petramante sono presenti anche all’edizione 2013 del MEI 2.0 di Faenza, dove si esibiscono il 29 settembre nello spazio Onda Rosa dedicato alla migliore musica cantautoriale femminile. Ad ottobre esce il videoclip de “La testa”.
Il 18 dicembre sono ospiti di Radio Rai2, all’interno della trasmissione Moby Dick. Il 26 febbraio 2014 il brano “Le reliquie” è in diretta streaming radio e video su RadioDeejay, nella trasmissione “A tu per Gu”.


Commenti

Dettagli

Data:
25 giugno 2014
Ora:
21:00
Prezzo:
€8
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , , ,

Luogo

Villa Osio
Viale di Porta Ardeatina 55
Roma, Italia
+ Google Maps
Click here to connect!