Home / Tag Archivi: Relics Review

Tag Archivi: Relics Review

Francesco De Gregori @ Auditorium Parco della Musica, Roma (foto di Federico Cenci)

Prosegue il tour estivo di Francesco De Gregori, una serata dedicata alla buona musica con una scaletta ricca di successi di ieri e di oggi, vi mostriamo alcuni scatti del nostro Federico Cenci.

Leggi Articolo »

A Place To Bury Strangers @Locomotiv, Bologna (testo e foto di Marco Calò)

Tornano in Italia per una attesissima data i maestri incontrastati (e probabilmente incontrastabili) del noise/shoegaze mondiale. Stiamo parlando  degli A Place To Bury Strangers, capitanati dal leader Oliver Ackermann alla chitarra e voce insieme a Robi Gonzalez e Dion Lunadon, rispettivamente batteria e basso. I ...

Leggi Articolo »

Verdena – Endkadenz Vol. I (Universal, 2015) di Simone NoizeWave Vinci

Quando ti prendi la briga di fare una recensione, è considerata buona norma ascoltare e riascoltare il disco, buttare giù due righe d’istinto, ponderarci riascoltandolo ecc.ecc… Invece mi giro e mi rigiro a fare le cose più assurde e abbandonate ...

Leggi Articolo »

Slow Magic @ Candelai, Palermo (foto e testo di Marco Calò)

Il ritorno della buona musica live ai Candelai e in generale a Palermo dopo un periodo abbastanza lungo di elettrocardiogramma piatto è avvenuto domenica 24 novembre ed il merito va attribuito alla Bangover Crew, realtà palermitana che non è nuova ...

Leggi Articolo »

Gelfish – Hungry (autoprodotto, 2014) di Simone NoizeWave Vinci

Oramai sì, posso dire di essere specializzato in tutto ciò che Diy, la gioia di farsi qualcosa da soli e la soddisfazione di raccoglierne i frutti. Ma volete mettere la libertà musicale? Per me è una perniciosa attrazione. Perniciosa. Si, ...

Leggi Articolo »

Dom The Sleaze – Cellar Demo(N)s EP (Autoprodotto, 2014)

Uff, che palle le ferie d’agosto. No, non è un’articolo piagnucoloso di Vice, è solo una lamentela per questo mese infausto che non fa altro che farti impigrire e rattrappire, che fa si che la tua unica occupazione sia quella di giocare a ...

Leggi Articolo »

Robi Zonca – To fill my soul (Apem Records, 2014) di Marco Calò

Per i veri cultori del rock blues made in Italy quello di Robi Zonca è un nome più che noto. Il blues-man classe ’55 macina musica sin dagli anni 80 fino ad arrivare nel 2003 a comporre musica da solista pubblicando ...

Leggi Articolo »

Massaroni Pianoforti – Non date il salame ai corvi (Musicraiser/Universal, 2014) di Stefano Capolongo

Sensazionalismi. Sono proprio loro che, spesso, riescono a rovinare band, cantanti, canzoni, etichette, produttori. Non è certo di essi che vive la nostra testata e non è di essi che le nostre recensioni sono infarcite. Stavolta però vogliamo rompere questa ...

Leggi Articolo »

Niggaradio – ‘Na Storia (DCave Records, 2014) di Marco Calò

Un disco, un altro disco… se ne fanno così tanti e non sappiamo certo se questo è meglio o peggio di altri, quel che è certo è che dovevamo farlo, ne avevamo bisogno… c’erano cose che volevamo dire, storie da ...

Leggi Articolo »

Fonokit – Fango e Bugie (La Rivolta Records, 2014) di Marco Calò

Arriva dal salento, Lecce per la precisione, la nuova proposta targata La Rivolta Records, e risponde al nome di Fonokit, trio che rappresenta oggi una delle più luminose realtà della scena salentina. La band esordisce già nel 2010 con il disco Amore e Purgatorio, esibendo un ...

Leggi Articolo »