Mike Stern & Jeff Lorber @Blue Note, Milano (Foto di Giovanni Cionci)

Gli scorsi 15 e 16 Novembre, presso il Blue Note¬†di Milano, doppio appuntamento (dei quattro previsti in Italia)¬†con due giganti del jazz e della fusion,¬†Mike Stern¬† e¬†Jeff Lorber, in occasione del tour promozionale che fa seguito alla pubblicazione del loro album Eleven.¬†¬†Noi di Relics¬†abbiamo avuto l’onore ed il piacere di assistere alla loro prima esibizione milanese.

Luci delicate e soffuse e pubblico numeroso¬†accolgono i musicisti sul palco del prestigioso locale: l’eclettico chitarrista statunitense entra in scena insieme al leggendario pianista, accompagnati da¬†Leni Stern (moglie di Mike, alla chitarra) e da una sezione ritmica davvero d’eccezione:¬†Dennis Chambers alla batteria¬† (un vero gigante, con una carriera che spazia dalla militanza nei Parliament/Funkadelic, alle molteplici collaborazioni con John McLaughlin, Carlos Santana, John Scofield, Niacine e Bill Evans, solo per citarne alcuni) e Jimmy Haslip¬†al¬†basso (membro fondatore dei Yellowjackets, e uno dei primi bassisti ad utilizzare il basso a 5 corde).

Il chitarrista, solito mattatore sul palco, √® in forma straordinaria, ed appare pienamente ristabilito dal grave infortunio del 2016 (nonostante qualche visibile problema alla mano destra, che tuttavia non sembra affatto influenzare l’esecuzione dei brani). I giochi di sguardi con la moglie ed i compagni di band sono solo l’epifenomeno della grande sintonia che c’√® tra i musicisti: grande spazio viene lasciato agli assoli di ciascuno, e la perfetta amalgama degli strumenti rende il fiume di note fluido e scorrevole. Le dita di Stern e Lobster¬†galoppano sulle tastiere dei rispettivi strumenti, in modo impeccabile, mentre¬†Haslip e¬†Chambers creano insieme un tappeto ritmico pressoch√® perfetto.¬† Risultato? I brani si susseguono l’uno dopo l’altro, lasciando in estasi gli spettatori per tutta la durata dello show. Una serata davvero straordinaria, in compagnia di quattro tra i pi√Ļ grandi musicisti del nostro tempo.

Vi lasciamo alla gallery fotografica del nostro Giovanni Cionci.


Commenti

Giovanni Cionci

Click here to connect!