Banco Del Mutuo Soccorso @Auditorium Parco Della Musica, Roma (foto di Tommaso Notarangelo, testo di Giuseppe Grieco)

Beh, che dire.

Il Banco Del Mutuo Soccorso √® tornato a ruggire. E ruggir√† ancora, fiero e maestoso. Su di loro non c’√® molto altro da aggiungere su quanto gi√† si sa: insieme alla Premiata Forneria Marconi, gli Area e Le Orme, sono uno dei gruppi pi√Ļ importanti e rinomati¬†del filone progressive rock italiano, e nessuno lo potr√† mai negare.

La serata all’Auditorium Parco Della Musica ha visto la formazione, composta da¬†Vittorio Nocenzi (pianoforte, tastiere e voce, guida del Banco fin dagli esordi), Filippo Marcheggiani (chitarra elettrica), Nicola Di Gi√† (chitarra ritmica), Marco Capozi (basso), Fabio Moresco (batteria) e Tony D‚ÄôAlessio (lead vocal), trasporre in dimensione live per la prima volta i brani di Transiberiana, album di inediti uscito nel maggio del 2019.

L’esecuzione? Perfetta, ovviamente, sia per quanto riguarda i nuovi pezzi che le vecchie perle. Il gruppo non ha perso minimamente il suo smalto con Nocenzi che, come un direttore di orchestra o un carismatico leader, funge da impalcatura di tutti i brani, e D’Alessio, che con il suo indiscusso talento si dimostra il giusto erede del compianto Francesco Di Giacomo. Umanamente poi, il gruppo non si √® risparmiato, tra aneddoti di vita vissuta (molto bella la storia della nascita del figlio di Nocenzi prima del brano Imprevisti), riferimenti alla cultura musicale classica e un giusto e sentito tributo ai membri che non sono pi√Ļ tra noi (La memoria √® spesso dolorosa, afferma il commosso tastierista).

Con uno sguardo rivolto al futuro e un pensiero al glorioso passato, il Banco chiude un bellissimo e completo concerto con Non Mi Rompete, degna chiusura di una splendida serata.


Commenti

Giuseppe Grieco

Click here to connect!